Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 24 Febbraio 2021 19:51

Antonio Catricalà' si è sparato un colpo alla testa con una pistola. Procura indaga.

Scritto da A.C.

Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust. Aveva 69 anni. Da poco nominato alla presidenza dell'Igi, l'Istituto Grandi Infrastrutture. La moglie non ha riferito di particolari problematiche.

Il corpo senza vita dell'ex sottosegretario trovato sul balcone del suo appartamento nel quartiere Parioli. Il corpo senza vita dell'ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, che aveva 69 anni, è stato trovato sul balcone del suo appartamento in via Antonio Bertoloni, nel quartiere Parioli di Roma. Sul posto gli agenti della Polizia scientifica impegnati nei rilievi. A quanto si apprende da fonti investigative, Catricalà si è suicidato: l'ex sottosegretario si sarebbe sparato alla testa con una pistola Smith & Wesson calibro 38 mentre la moglie era in casa. Il suicidio sarebbe avvenuto sul balcone dell'abitazione, tra le 9.30 e le 10 di questa mattina.

La pistola apparteneva a Catricalà ed era regolarmente detenuta. E' stata la moglie a chiamare la polizia. Molto scossa, è stata già sentita dagli investigatori ma non ha riferito di particolari problematiche.

La Procura di Roma indaga per istigazione al suicidio in relazione alla morte dell’ex sottosegretario. Si tratta di un atto dovuto per poter svolgere l’autopsia, disposta dai pm capitolini. Sul caso indagano gli investigatori della Squadra Mobile di Roma, coordinati dal procuratore aggiunto Nunzia D’Elia.

L'annuncio in Senato: un minuto di silenzio "Purtroppo quella di oggi non è una bella giornata". Lo ha detto la presidente del Senato Elisabetta Casellati, comunicando in aula la morte di Antonio Catricalà. Il costernato commento di Casellati è stato motivato dal fatto che, questa mattina, in Senato si sono svolte di seguito la commemorazione di Franco Marini, l'informativa del ministro degli Esteri Luigi di Maio sulla morte di Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci e infine l'annuncio della scomparsa di Catricalà. L'aula ha reso omaggio all'ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio e ex Garante dell'Antitrust, con un minuto di raccoglimento in aula.

Svolse prima attività di avvocato e magistrato, quindi di dirigente pubblico e di politico, fino alla carica di presidente dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato e poi di Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e di Viceministro al Ministero dello Sviluppo Economico. Attualmente era presidente di Aeroporti di Roma e da pochi giorni nominato alla presidenza dell'Igi, l'Istituto Grandi Infrastrutture.

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
32376822