Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Martedì, 25 Maggio 2021 17:25

A “caccia” di immagini di natura in città con Urban Nature 2021

Scritto da nefer

Torna il concorso fotografico indetto dal WWF Chieti-Pescara e dal Museo universitario

Torna puntuale, come sempre da quattro anni a questa parte, il concorso fotografico a premi sulla natura in città indetto dal WWF Chieti-Pescara in collaborazione con il Museo universitario in occasione dell’evento “Urban Nature” del WWF Italia. Una competizione fotografica che vuole rappresentare un’importante occasione per riscoprire vegetali e animali che resistono o riconquistano spazi in ambienti urbani, offrendoci biodiversità, servizi ecosistemici ed emozioni, migliorando la qualità della vita nei paesi e nelle città. Nonostante il pressante invito a cambiare priorità e stili di vita che ci arriva dai cambiamenti climatici e dalla pandemia con la quale tuttora conviviamo, stiamo purtroppo perseverando in ormai atavici errori, a cominciare dalla cementificazione e impermeabilizzazione del suolo, ma la natura va oltre queste scelte scellerate e lo dimostra in mille modi. Chiunque può scattare una foto di natura in città: lo scorcio di un giardino, un’aiuola, angoli verdi, singole piante o animali (esclusi quelle d’appartamento e quelli domestici), un angolo di natura osservato dal balcone, dal terrazzo, dalla finestra di casa o durante una passeggiata… Le foto, stampate in formato A4 e a piena pagina, insieme al regolamento compilato e firmato come scheda di accompagnamento, dovranno poi essere consegnate durante il mese di settembre prossimo presso la biglietteria del Museo universitario “G. d’Annunzio” Chieti, in viale IV Novembre, negli orari di apertura al pubblico. Il regolamento già nei prossimi giorni sarà a disposizione via web sulla pagina facebook del WWF Chieti-Pescara e sul sito del Museo universitario, e, in forma cartacea, presso la biglietteria. La premiazione avverrà domenica 10 ottobre 2021, nelle ore del mattino nell’ambito dell’evento “URBAN NATURE – Festa della Natura in città”, organizzato con varie importanti collaborazioni, a cominciare da quelle con i Carabinieri Forestali e con l’ANMS, Associazione nazionale musei scientifici. Ma di questo ci sarà modo di riparlare. È importante intanto cominciare a guardarsi intorno con occhi attenti e con una fotocamera o un telefonino a portata di mano: la natura è ovunque, per “scoprirla” anche in città occorre tenere gli occhi bene aperti e l’obiettivo pronto…