Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 21 Luglio 2021 16:54

Giovani democratici partono con campagna Eutanasia Legale e Libera di abortire

Scritto da redenz

Domani, giovedì 22 luglio alle 17:30, si terrà presso lo stabilimento balneare Zara di Pescara l’assemblea regionale pubblica e aperta dei Giovani Democratici d’Abruzzo.

Si intitolerà “dalla parte dei diritti” perché è proprio dai diritti della persona che i GD vogliono ripartire dopo i mesi di distanza dovuti alla pandemia. Durante l’assemblea sarà infatti possibile firmare per il referendum Eutanasia Legale promosso dall’Associazione Luca Coscioni e per la campagna Libera di Abortire di Radicali Italiani e Giovani Democratici Abruzzo.

"Senza diritti civili non ci sono diritti sociali e senza diritti sociali non ci sono diritti civili" spiega il segretario Claudio Mastrangelo "per questo domani saranno all’ordine del giorno anche i gravi problemi occupazionali che stiamo vivendo in Abruzzo, il tema del lavoro stagionale sottopagato e non tutelato dei giovani, la nostra proposta di riforma della legge regionale per il diritto allo studio e la tematica di un ritorno sicuro in tutti gli spazi universitari a settembre".

"Siamo impegnate ed impegnati» conclude Mastrangelo "nel costruire una proposta di Abruzzo in cui poter restare a costruire un progetto di vita pienamente soddisfacente: saremo in grado di sconfiggere questa destra non lasciando nessuno indietro e inascoltato in questo cammino".

Durante l'assemblea inoltre sarà presentata la nuova segreteria dei GD, la squadra che guiderà l'organizzazione giovanile in questa nuova fase dopo l'emergenza sanitaria.

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
32825177