Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Lunedì, 23 Agosto 2021 11:05

Come ottimizzare un sito web e aumentare le conversioni

Scritto da nefer

Con la pandemia di Covid-19 e il boom dell’online le aziende hanno aumentato gli investimenti nella digitalizzazione, rafforzando la presenza sul web per sfruttare appieno le opportunità di internet. Al giorno d’oggi però non basta avere un sito web per vendere online, ma è necessario progettare un portale ottimizzato per usufruire delle potenzialità offerte da questo strumento digitale.

Allo stesso tempo realizzare un sito web funzionale ed efficace non è semplice, in quanto deve essere concepito in modo ottimale e inserito all’interno di una strategia digitale omnicanale, mettendo a disposizione dei clienti potenziali una customer experience impeccabile e personalizzata. Per ottenere risultati importanti è indispensabile affidarsi a dei professionisti, in grado di curare ogni aspetto del portale e renderlo realmente efficiente e profittevole.

Quali sono le principali criticità dei siti web?

Secondo quanto indicato in questa guida su come realizzare un sito web professionale proposta dagli esperti di Aziende Vincenti, impresa che si occupa di strategie digitali, web marketing e della progettazione di siti web ottimizzati, molti portali web non funzionano poiché presentano una serie di criticità ed errori. Uno sbaglio piuttosto comune è la creazione di un sito bello da vedere ma poco funzionale, in cui viene valorizzato eccessivamente l’aspetto estetico trascurando l’esperienza di navigazione degli utenti.

Una persona non vuole perdere tempo cercando la soluzione di cui ha bisogno, ma è interessata a risolvere rapidamente il suo problema in modo semplice ed efficace. Allo stesso modo molti siti web hanno dei problemi di natura tecnica, come la mancanza di una struttura chiara e ottimizzata, una velocità di caricamento non adeguata agli standard odierni, oppure il portale non offre una navigazione adeguata dai dispositivi mobili ma appena da desktop.

Inoltre numerosi siti web confondono gli utenti, disperdendone l’attenzione invece di focalizzarla su una call to action specifica, vanificando gli sforzi compiuti per attirare traffico all’interno della piattaforma. Un altro errore frequente è la presenza eccessiva di elementi grafici e interattivi, componenti aggiuntivi che disturbano gli utenti e generano disorientamento, riducendo il tasso di conversione e aumentando la percentuale di abbandono.

Ovviamente esistono anche siti web con problemi ancora più seri e gravi, ad esempio portali sprovvisti di un essenziale aggiornamento grafico, oppure non configurati secondo gli standard di sicurezza moderni o non allineati con le normative europee sulla privacy previste dal GDPR. In questi casi è fondamentale unanalisi dettagliata da parte di un esperto, per determinare se è possibile migliorare il portale o se conviene realizzare un sito web ottimizzato partendo da zero.

Quali sono le caratteristiche di un sito web efficace?

Oggigiorno è essenziale pensare al sito web come ad uno strumento di vendita, progettando ogni aspetto del portale affinché possa contribuire in modo efficiente alla creazione di un business vincente. Questo cambio di approccio permette di ripensare completamente l’idea e il ruolo del sito all’interno della propria strategia di marketing digitale, correggendo gli errori commessi e realizzando gli interventi necessari per trasformare l portale in uno strumento utile per il successo dell’azienda.

Innanzitutto bisogna sempre partire dagli obiettivi di business, per stabilire la funzionalità del sito web in base ai risultati che si vogliono ottenere. In questo modo è possibile concepire la struttura del portale in modo funzionale, rimuovendo qualsiasi elemento superfluo per concentrarsi sullo scopo del sito web (acquisire nuovi clienti, richiedere un preventivo, effettuare un’iscrizione, conoscere il brand, ecc…).

Prima di iniziare la creazione del sito è fondamentale effettuare un’indagine di mercato completa e approfondita, per analizzare la concorrenza, i clienti in target e il mercato di riferimento, ottenendo gli insight giusti e acquisendo le informazioni indispensabili per la costruzione del portale. A questo punto è possibile procedere con la realizzazione del sito web, creando un portale ottimizzato per i dispositivi mobili, veloce nel caricamento e in grado di garantire una navigazione sicura agli utenti.

Inoltre l’interfaccia grafica deve essere studiata per focalizzare l’attenzione degli utenti, affinché dopo l’accesso sia subito chiaro qual è l’azione da intraprendere. Il sito deve anche essere inserito all’interno di una strategia di marketing e in una infrastruttura multicanale integrata, collegandolo il sito con gli altri canali aziendali come i profili social e le app. Infine bisogna monitorare ogni attività legata al sito web, per tracciarne le prestazioni e capire come migliorarne l’efficienza attraverso azioni mirate di ottimizzazione.

chiacchiere da ape