Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 18 Novembre 2021 17:08

Giovane detenuto si suicida nella Casa Lavoro di Vasto

Scritto da redenz
foto indicativa e generica foto indicativa e generica

Ennesimo suicidio, quello registrato questa notte nella Casa Lavoro di Vasto, di un detenuto giovane.

"Siamo abbastanza preoccupati per questi eventi - commenta Nicola Di Felice Segretario Regionale OSAPP Abruzzo - che non sono nuovi nel carcere vastese. Quella dei suicidi è una fenomenologia in evoluzione sull'intero panorama nazionale e siamo convinti che bisogna investire sul disagio mentale nelle carceri, oltre a rinforzare gli organici di Polizia Penitenziaria che a Vasto appaiono sempre più ridotti."

Prosegue la nota: "Non possiamo continuare ad accettare queste spiacevoli condizioni sociali che restano una sconfitta per lo Stato, pur non volendo entrare nel merito del caso di specie - chiosa Giuseppe Merola Coordinatore Regionale FP CGIL Abruzzo Molise - Funzioni Centrali (Ministeri). Rafforzare l'esecuzione penale esterna con investimenti interessanti sui territori ed avviare serie riflessioni politiche che tendono a migliorare la qualità di vivibilità penitenziaria per lavoratori e detenuti, oltre a rafforzare la presenza di figure professionali trattamentali, sanitarie e sociologiche all'interno degli Istituti Penitenziari, arginando situazioni di sovraffollamento. "

“Il grado di civiltà di un Paese si misura osservando la condizione delle sue carceri".

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33218047