Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Giovedì, 21 Aprile 2022 12:40

Mago Antheus: come guarire dall’amore che fa male, non corrisposto e tormentato.

Scritto da Moira Mandorlo
Quadro preraffellita di Dante Rossetti Quadro preraffellita di Dante Rossetti

“L’amore è gioia e libertà e non vincolo e dipendenza.” Il sensitivo Antheus spiega come guarire da un amore ‘malato’.

 

L’amor che tutto muove il sole e l’altre stelle” sottolineava il sommo poeta Dante Alighieri nel XXXIII, v. 145 del Paradiso: a volte si pensa di aver incontrato la persona giusta perché cattura tutti pensieri, lega a sè, rende gelosi, angosciati e tristi. E spesso dall’altra parte si rivela un sentimento non corrisposto, che dilania il cuore con immensa sofferenza.

E allora il Mago Antheus, di trentennale esperienza nel campo della Magia, chiede: “ Vale la pena operare un rituale per avvicinare questa persona che mai ha mostrato autentico amore?”

“Non sempre è la strada giusta ed è meglio liberarsi dai rapporti che avvelenano, perché alla fine fanno ammalare nello spirito, nella mente e, a volte, nel corpo”; per il Mago Antheus, consapevole della ricaduta sociale del proprio lavoro, il senso dell’amore è un altro, “è gioia, rispetto reciproco, energia che scorre e libera”.

Pur essendo profondo conoscitore di rituali antichi, segreti, tramandati e conosciuti solo all’interno della propria famiglia di veggenti e maghi, il sensitivo Antheus, prima di effettuare legature d’amore, applicare la magia rossa e egizia, analizza il caso per acclarare se ci sono i presupposti per un avvicinamento, una ‘ricucitura’ del rapporto, oppure percorrere la strada della libertà da una relazione malata, sofferente.

Quando ci si strugge per amore si desidera solo guarire o ritornare tra le braccia dell’amato o amata. Tutti i tipi di persone si rivolgono al sensitivo Antheus, professionisti, lavoratori, di ogni preparazione culturale. Le persone provengono da ogni dove d’Italia, Nord, Sud, Centro, per raggiungere il mago Antheus, a volte anche dall’estero. Moltissimi estimatori dell’arte della magia di Antheus sono abruzzesi e di Pescara e provincia. Tutti alla ricerca di aiuto e consulti validi e concreti per poter tornare a vivere sereni e liberi. “Il mago Antheus è una garanzia nel tempo”, riferiscono alcuni clienti.

Mago Antheus, quando il terreno è fertile per un avvicinamento di coppia?

Ci sono possibilità di rituali per la rigenerazione del rapporto quando la coppia si ama fondamentalmente, c’è una storia di rispetto, un progetto condiviso di vita, l’allontanamento è dovuto a ragioni precise. In questo caso vale sempre la pena. Se un rapporto è malato, addirittura violento, fondato sulla gelosia, dipendenza e catene, io consiglio di liberarsi per poter tornare a vivere.

Chi sono le persone che si rivolgono al Mago Antheus per sganciarsi da un amore.

Tutti coloro che soffrono da tempo e non riescono a vivere più la propria giornata, progettarla. Chi trova difficoltoso persino prenotare una vacanza, uscire la sera, andare a pranzo fuori. Tutto diventa difficile perché soggiogati completamente da un rapporto malato. La maggior parte delle persone che sente il cuore a pezzi si reca dal mago. Desiderano guarire dal mal d'amore.

Che ruolo giocano le persone intorno alla coppia, sensitivo Antheus?

Se la coppia è immatura potrebbero condizionare il rapporto. Gli amici, la famiglia, a volte si sentono trascurati dall’ingresso di un fidanzato o fidanzata, e possono, se lo si permette, rendere la vita di coppia mediocre, se non distruggerla.

Come potrebbero incidere queste persone, Mago Antheus?

Evidenziandone i difetti dell'amato o amata, riferendo menzogne, suggerendo che non sia la persona giusta. Certo, ripeto, si tratta di persone deboli, confuse, immature, che lasciano il dubbio si insinui. Può accadere che siano le mamme a sentirsi trascurate e si recano dal Mago per far allontanare il figlio dall’amata.

Mago Atheus le è capitato di recente?

Si, una madre è venuta da me perché sosteneva che il figlio, da quando si era innamorato di una ragazza sud americana, non andava a trovarla con la stessa frequenza di prima. Diceva che lei non era adatta a lui, non le piaceva la sua esuberanza e quella che era cordialità e allegria, la madre di lui la traduceva in sfacciataggine e eccessiva leggerezza. Anche questo va analizzato, l’amore materno potrebbe diventare condizionante e soffocante a volte.

Mago Antheus, dall’alto della sua saggezza, che cos’è per lei l’amore?

L’amore deve essere intelligente, chiaro, sereno. Dà gioia e non dolore. Si cresce insieme, si matura insieme e si risolvono insieme i problemi. Nei momenti difficili, perché ci sono, è inutile negarli, bisogna essere forti e ricordare che vale la pena andare avanti perché c’è in ballo qualcosa di unico e speciale: la vita con la persona che amiamo.

Ultima modifica il Giovedì, 21 Aprile 2022 13:35

chiacchiere da ape