Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 05 Maggio 2022 16:35

“Cibo e Sesso”, Miriam Ricordi Live a Montesilvano.

Scritto da rednez

Sabato 7 maggio 2022 @ Jammi'n Club Corso Umberto I, 590 Montesilvano Inizio concerto: h. 22:00.

Dopo il Sold Out del primo relase show al Florian Metateatro e una trasferta milanese con, tra le altre, una tappa in LaFeltrinelli (Babitonga), la cantautrice pescarese torna a casa per presentare a quante più orecchie, occhi ed anime possibili, il suo nuovo album “Cibo e S*sso”, questa volta sul palco del Jammin' Club di Montesilvano. Con lei in questo show i suoi fedeli compagni di palco: Matteo Teodoro al basso, Valerio Camplone alla batteria e Luca Ricordi al sax e tastiere.

info e prenotazioni 366 595 8188

Per il titolo e le tematiche del suo secondo album “Cibo e Sesso”, uscito il 7 gennaio 2022 in collaborazione con l’etichetta Rodaus di Andrea Rodini, Miriam Ricordi parte da una riflessione sui bisogni naturali e vitali del genere umano, spesso canalizzati e soffocati da regole sociali e si racconta: “II modo in cui si considerano e si vivono il sesso e il cibo presenta delle analogie, sia in senso positivo che in senso negativo: si può parlare infatti di ‘fast food’ così come di ‘fast sex’. Il piacere legato a entrambi oscilla da sempre tra libertà e repressione, tra pulsione e controllo. La soddisfazione dopo entrambe le attività dimostra quanto esse agiscano sia nella pancia che nel cervello”. Anticipato dai singoli Mi esplode la testa e Siamo Sordi davvero, Cibo e s*sso è un album che somiglia moltissimo all’artista, estroverso, spregiudicato, a volte sopra le righe, spesso trascinante e orecchiabile. Il sound di Miriam Ricordi risente del rock alternativo internazionale pur innestandosi nell’alveo della tradizione rock italiana e trascina, suona canta e si fa cantare.

Eccentrica e spregiudicata, Miriam Ricordi nasce a Pescara il 17 maggio 1990, quando l'Organizzazione Mondiale della Sanità cancella l'omosessualità dalla lista delle malattie mentali. . Cantautrice rock, si esprime con una chitarra e le sue canzoni sono un connubio di romanticismo e carica. Instancabile viaggiatrice fin dall'adolescenza, ha portato i suoi brani in Italia e in Europa, esibendosi nel 2014 al Parlamento di Berlino in occasione della Giornata della Memoria. Sempre nel 2014 si esibisce a fianco di artisti come Eugenio Finardi, Modena City Ramblers, Marina Rei, Coez e Le luci della centrale elettrica. La determinazione e la passione dimostrati in anni di performance e studio culminano nella decisione di iscriversi al concorso PostepayCrowd@Music insieme ad altri 600 candidati. Sarà tra i cinque vincitori con il più alto numero di supporter. Questo successo le permette di lavorare al suo primo album curandone la produzione artistica, si chiama “Persuadimi” e ne vengono estratti tre singoli: Ho bruciato il mio caffè, La Vigilia di Natale, e Basta. Dal 2017 a oggi Miriam è impegnata in numerosi concerti in tutta la Penisola per presentare dal vivo il suo disco. Si dedica a collaborazioni e incontri con amici e artisti impegnati con lei in iniziative di promozione della cultura musicale e cantautorale in Italia. Nel 2021 pubblica due singoli, Mi esplode la testa e Siamo Sordi davvero, candidata tra gli otto finalisti per il Premio Amnesty - Voci per la Libertà, che anticipano il suo secondo disco Cibo e sesso, uscito il 7 gennaio 2022 per Rodaus di Andrea Rodini.