Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Lunedì, 20 Giugno 2022 14:18

Pride Week 2022 del terzo Pride abruzzese: Sfiliamo per chi non sente una comunità al proprio fianco

Scritto da redmez

Il 25 Giugno a Teramo ci sarà il primo, coloratissimo, Corteo nella storia dell’Abruzzo Pride.

Il Coordinamento Abruzzo Pride annuncia con orgoglio l’imminente inizio della Pride Week 2022 del terzo Pride abruzzese e invita tutte le persone a manifestare con orgoglio e virtù per un Abruzzo più inclusivo.

Quest'anno, dopo una settimana di eventi per tutto l'Abruzzo, il corteo di Abruzzo Pride attraverserà Teramo il 25 Giugno 2022.

La Portavoce Manuela Di Nardo in merito dichiara: "Sfiliamo per ogni persona che in questo momento non sente una comunità al proprio fianco, che si sente sola e non riesce a vedere il proprio futuro sereno. Sfileremo per loro e per un Abruzzo sempre più forte, gentile ed orgoglioso”. Prosegue: “La nostra Pride week comincerà la sua transumanza a partire dal Gran Sasso passando per L'Aquila, Chieti, Pescara per poi concludersi a Teramo con un Corteo il 25 Giugno. Una Pride week che inviterà a partecipare tutte le città coinvolte alla nostra gioia, al nostro orgoglio e per ricordare quante e quanti ci hanno preceduto nelle battaglie per i Diritti Civili, preservandone la memoria. Coloreremo i cieli dei nostri territori con bellissimi arcobaleni”.

Nell’ambito della Pride Week, settimana dedicata ad approfondimenti socio-culturali, letterari e artistici, sono stati creati anche quest’anno degli spazi in cui le persone potranno liberamente autodeterminarsi nonché partecipare a iniziative socio-culturali in tutto l’Abruzzo dedicate alla comunità LGBTI+ e alla lotta contro le discriminazioni.

Fabio Milillo, Portavoce, a tal proposito dichiara: "Anche quest'anno le istanze del Pride attraverseranno l'intero Abruzzo. Dopo l'affossamento del DDL Zan lo scorso Novembre da una classe politica che continua a ignorare la tragica piaga dell’omo-lesbo-bi-transfobia, dell’abilismo e della misoginia che caratterizza il nostro Paese è ancora più importante scendere in strada Marceremo per un Abruzzo che sia davvero inclusivo, non solo a parole, ma con Leggi regionali e con servizi, che riconosca le nostre identità e si adoperi per una società basata sul rispetto”. Conclude: “Il Pride è un importante momento di elaborazione e lotta politica; rivendichiamo Diritti ad oggi ancora negati. Marceremo in nome della libertà e del Diritto all'autodeterminazione dei corpi e delle identità, per un Abruzzo dove davvero le persone possano essere sé stesse e siano davvero libere”.

Ad oggi sono oltre 60 le Associazioni aderenti alla manifestazione regionale che con un proprio contributo vogliono rendere questa manifestazione sempre più inclusiva e trasversale. Il 25 Giugno a Teramo ci sarà il primo, coloratissimo, Corteo nella storia dell’Abruzzo Pride. Il raduno è previsto alle ore 15:30 in Piazzale Madonna delle Grazie a Teramo. Il carro dell’Abruzzo Pride sfilerà per le vie della città e arriverà in Piazza Martiri verso le 17:00, momento in cui inizierà il discorso politico del Coordinamento. A condurre ci sarà la Drag Queen Nausica Vamp, presentatrice ufficiale per il terzo anno di fila della manifestazione. Subito dopo verrà data parola alle Associazioni e alle varie realtà aderenti, oltre 60 da tutta la Regione. La serata sarà animata da un DJ-SET esplosivo de ‘Il Vescovo’ e ‘Le Indiesponenti’ e dai gruppi musicali ‘Tanto rumore per nulla’ e ‘Le canzoni giuste’.

Programma

La Pride Week ripartirà da L’Aquila, si snoderà attraverso Chieti, Pescara e Teramo ed inizierà
in alta quota con l’ormai consueto format “Diritti in Vetta”: domenica 19 Giugno
appuntamento alle 10:30 a Campo Imperatore, sul Gran Sasso, presso il Piazzale antistante
l’Osservatorio Astronomico.
Verrà presentato ufficialmente il Documento Politico dell’Abruzzo Pride 2022 e verranno
effettuate delle letture transfemministe.
Nel frattempo una delegazione porterà un'enorme bandiera arcobaleno fino al rifugio Duca
Degli Abruzzi.
A seguire PIC NIC da portare da casa fino alle ore 14:00.
L’evento è realizzato in collaborazione con l’Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti
della Laga.
Lunedì 21 Giugno la Pride Week proseguirà a L’Aquila: alle 16:30 avrà luogo la presentazione
del libro "A proposito di mia figlia" di Kim Hye-Jin, in collegamento con la traduttrice italiana
Lia Iovenitti. Modererà Cinzia Corridore.
Evento realizzato in collaborazione con Punto Einaudi L'Aquila.
Tutti i pomeriggi dalle ore 17.00 alle 21:00, dal 20 al 25 Giugno, sarà fruibile la Mostra
fotografica «Pure love» a cura di Radici.
Jess T. Dugan, Beatrice Buoso, Valentina Gai, Sara Lorusso, Gabriele Chiapparini sono le
artiste e gli artisti in mostra.
Le realtà del territorio aquilano Aquilasmus ETS - ESN L'Aquila, 3e32 / CaseMatte, il
Collettivo Fuori Genere e Arcigay “Massimo Consoli” L’Aquila alle 18:30 coordineranno un
Circle Time dal titolo «Il personale è politico. Essere comunità: una risposta alle barriere e ai
confini imposti dalla società» presso Radici, in Via Leosini 6.
La linea dell’evento è stata ispirata da alcune parole chiave, quali: “Comunità vs società
normativa” e “Confini vs barriere e associazionismo”.
Martedì 22 Giugno la Pride Week giungerà a Chieti. Si partirà con l’iniziativa letteraria
denominata “Corpi in rivolta”, nell’ambito della quale verranno letture in piazza a cura di
Unione degli Studenti Chieti.
Appuntamento alle 9:00 in Piazza Gianbattista Vico.

 

Si proseguirà nel pomeriggio alle 16:00 presso l’Università G. d'Annunzio per l’evento:
“Università e inclusione: servizi Ud'A e dibattito sull'uso del linguaggio inclusivo”.
Il programma prevede una Mostra a tematica LGBTI+ a cura dell'artista Emanuele Ricciardi,
un talk sull’importanza della Carriera Alias in ambito scolastico/universitario a cura del
Comitato Pari opportunità Ud'A e un intervento intitolato: “Servizio psicologico dedicato al
genere” a cura della docente Lilybeth Fontanesi.
Ci sarà anche un dibattito sul linguaggio inclusivo e sull’importanza dell'informazione con le
testimonianze portate da attiviste e attivisti T* e la Docente Maila Pentucci del DiSFiPeQ.
L’evento è coorganizzato con l’Associazione 360 Gradi.
Alle 19:00 aperitivo e “Queer Art Party” a cura delle associazioni “La Cura del Tempo” e
“TeAtelier” presso il bar Primo - Tazze e Stozze.
Dj Set con Elettra Dj e Vera from Porto Dj.
Esposizione delle Queer Artist Guen di AMANOLIBER* e Michela Versoaltrilidi.
Performance dei Live Painters Emanuele Carideo, Christian Le Piane e Riccardo D'Ambrosio e
“Lettura dei TaroQueer” a cura di Guen.
Mercoledì 23 Giugno la Pride Week proseguirà a Pescara.
Si inizierà al mattino con un Seminario sulle Unioni Civili, un dibattito sul DDL Zan, arte e
letteratura LGBTQIA+ organizzato dall’Associazione 360 Gradi presso l’Università degli studi
G. D’Annunzio. Presenti la Prof.ssa Sibilla Panerai, la Dott.ssa Paola Puoti e il Prof. Maurizio
Basili.
Appuntamento alle 10:00 in Aula 30.
Dalle 18:00 in poi, presso lo stabilimento Rio Chiringuito in Viale Primo Vere a Pescara, avrà
luogo un Salotto transfemminista a cura del Collettivo Zona Fucsia.
A seguire letture intersezionali con Maura Chiulli, Davide Silvestri, Fabio Marini e Benedetta
La Penna, un Beach Date, ossia uno Speed Date sulla spiaggia, e un AperiQueer.
Saranno presente diversi banchetti: ce ne sarà uno artigianale curato da Alibi, un altro
incentrato su Body Painting&Catalogo Tattoo curato da Irezumi, Saponi Bio by Barbara.
Dalle 21:00 in poi Dj Set Vescovo e Anna Elettra e Drag Show con Nausica Vamp.
La Pride Week approderà in provincia teramana giovedì 23 Giugno.
Si partirà alle 18:00 con una camminata nella Riserva del Borsacchio, Fonte dell’Accolle, a
Roseto degli Abruzzi. Il ritrovo sarà presso il parcheggio Diodoro Ecologia.
Lungo il tragitto verranno raccolti fiori per preparare l'acqua di San Giovanni con l'acqua
dell'antica fonte D'Accolle, “segno di buon augurio e unione".
Evento in collaborazione con le Guide del Borsacchio e Arcigay Teramo.
In serata è previsto alle 21:00 un Cineforum sul film “Pride” presso l’Auditorium di Santa
Maria a Bitetto in Via Stazio a Teramo. Ingresso gratuito.
Evento organizzato da CGIL TERAMO, UDU TERAMO, ESCA.

 

Alle 22:30 ci si sposterà a Giulianova per un aperitivo in Piazza Buozzi per una serata
all'insegna della libertà e dell'orgoglio incentrata su buoni drink e divertimento nel centro
storico della città in collaborazione con Arcigay Teramo e l’Associazione Commercianti Piazza
Buozzi.
Venerdì 24 Giugno dalle 11:00 alle 13:00 ci sarà una “Videodance - Vogueing Open Class”
presso la Scuola di Danza “Tersicorea” a Teramo in Via Fedele De Paulis 9/A.
Nel pomeriggio invece è previsto un Talk dal titolo “L’inclusività del linguaggio: il contributo
della comunicazione nella tutela dei Diritti e delle differenze di genere” in collaborazione con
la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Teramo.
Appuntamento alle 18:00 all’Ipogeo in Piazza Garibaldi.
Introdurrà e coordinerà il Preside della Facoltà Christian Corsi.
Ai saluti di Manuela Di Nardo e Fabio Milillo, Portavoce Abruzzo Pride, seguiranno gli
interventi del Prof. Stefano Traini e della Prof.ssa Marianna Boero su “Linguaggio di genere e
comunicazione inclusiva: dalle parole alle immagini pubblicitarie”, del Prof. Leonardo Terrusi
su “Questioni di gender nella lingua italiana contemporanea”, del Prof. “Querciolo Mazzonis”
su “Dalla Bibbia alle serie TV: identità di genere nella storia europea”, della Prof. Francesca
Vaccarelli su “La tutela dei Diritti attraverso un linguaggio inclusivo” e del Dottor Carlo
Colleluori, Dottore Magistrale in Media, Arti e Culture, su “Il Queer e l’universo LGBTQ+: Call
me by your name e altre narrazioni europee”.
A seguire la serata “DRAGS AND PROUD”, cena e dopocena con le Drag Queen Yoghi Lippi e
Lady Vanesia presso il Tempio della Birra, organizzata dall’Associazione Afrodite.
Infine sabato 25 Giugno è previsto il primo corteo dell’Abruzzo Pride in seguito alle
restrizioni pandemiche degli ultimi due anni, a causa delle quali non è stato possibile
marciare finora.
Il raduno delle partecipanti e dei partecipanti è previsto alle ore 15:30 in Piazzale Madonna
delle Grazie a Teramo.
Il carro dell’Abruzzo Pride sfilerà per le vie della città e arriverà in Piazza Martiri verso le
17:00, momento in cui inizierà il discorso politico del Coordinamento.
A condurre ci sarà la Drag Queen Nausica Vamp, presentatrice ufficiale della manifestazione.
Subito dopo verrà data parola alle Associazioni e alle varie realtà aderenti, oltre 60 da tutta
la Regione.
La serata sarà animata da un DJ-SET esplosivo de Il Vescovo e Le Indiesponenti e dai Live Set
di “Tanto Rumore per Nulla” e “Le canzoni giuste”.
Si concluderà, in tal modo, questo percorso arcobaleno 2022 forte, gentile e orgoglioso

chiacchiere da ape