Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Mercoledì, 21 Settembre 2022 16:14

Abruzzo, Giornate europee del Patrimonio 2022

Scritto da Angela Curatolo

Iniziative in Abruzzo per le Giornate europee del Patrimonio 2022 del 24 e 25 settembre.

 

"A spasso! Da Villa Cerulli alla Bigattiera Trifoni" passeggiata storica e ambientale nel paesaggio agricolo giuliese

Il tema italiano delle GEP 2022 “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro” riprende e amplia lo slogan europeo “Sustainable Heritage”, scelto dal Consiglio d’Europa e condiviso dai Paesi aderenti alla manifestazione, e lo amplia con una riflessione sul patrimonio culturale come eredità per le generazioni future. Il Polo Museale Civico di Giulianova, impegnato da anni nella realizzazione di attività per un più ampio accesso al patrimonio culturale del territorio, propone in occasione delle GEP 2022 “A spasso! Paesaggio Museo Diffuso: da Villa Cerulli alla Bigattiera Trifoni”. I partecipanti all’evento saranno condotti in una passeggiata storica e ambientale tra le testimonianze del paesaggio agricolo giuliese per riscoprirne i valori e accrescere nella cittadinanza il senso di appartenenza e di identità, nonché la responsabilità della tutela condivisa del territorio. La passeggiata, della durata di due ore e mezza circa, con soste in punti di interesse storico e naturalistico, prenderà vita alle 15.30 dalla Villa di Riccardo Cerulli, via Santa Lucia 1, futura sede del Museo civico della Civiltà Contadina Aprutina. L’evento è a partecipazione gratuita con obbligo di prenotazione al numero 0858021290 entro giovedì 22 settembre. Si raccomandano scarpe e abbigliamento comodo.

In caso di maltempo l’evento sarà posticipato a sabato 1 ottobre.

Visite guidate al sistema difensivo del Forte al Museo Nazionale d’Abruzzo a L'Aquila

In occasione delle GEP il Museo Nazionale d’Abruzzo a L'Aquila organizza un appuntamento unico di visite guidate al sistema difensivo del Forte, alla scoperta dei percorsi militari sotterranei del XVI secolo. Il visitatore sarà accompagnato all’interno delle suggestive gallerie delle contromine, ricavate all’interno delle fondamenta del castello con cunicoli di 1 m di larghezza e 2 m di altezza, all’incirca, che si snodano lungo il perimetro delle cortine e dei bastioni. Si passerà davanti alle numerose feritoie che permettevano il controllo visivo e acustico delle gallerie, rivivendo l’esperienza dei soldati che al lume delle torce pattugliavano le contromine auscultando in silenzio le pareti in attesa di un attacco sotterraneo. Le visite guidate saranno curate dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila, appositamente formati da studiosi del Castello, in nome di una convenzione con il Museo Nazionale d’Abruzzo. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA SUL SITO MUSEONAZIONALEDABRUZZO.CULTURA.GOV.IT (leggere bene le avvertenze nel comunicato stampa) https://museonazionaledabruzzo.cultura.gov.it/percorsi.../ Orario: sabato e domenica: 10/18.00 – ultima entrata ore 17.00, biglietto ordinario 4 € sabato 24 sera biglietto agevolato di 1 € dalle 20.00 alle 23.00 - ultima entrata ore 22.00 Durata visita 1 h. Entrata gruppi di 15 persone ogni 30 minuti Con lo stesso biglietto si potrà visitare il MuNDA in via Tancredi da Pentima – ex Mattatoio, nelle giornate del 24 e 25 settembre, negli orari del Museo: 8.30/19.30 ultima entrata ore 19.00  

 

Il Cinema per la sostenibilità

Nell’ambito delle ”Giornate Europee del Patrimonio 2022” dal tema “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro”, l’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” propone agli Istituti Scolastici la giornata-evento gratuito dal titolo “Il Cinema per la sostenibilità”. Sabato 24 settembre 2022 gli studenti della Provincia dell’Aquila avranno la possibilità di vedere in streaming il film La quinta stagione di Peter Brosens e Jessica Woodworth (Belgio, Paesi Bassi, Francia 2012), per una riflessione sulla gestione sostenibile del patrimonio culturale e del paesaggio, accompagnato dall’approfondimento cinematografico di Katiuscia Tomei. L’Istituto ha scelto questa pellicola poiché ci racconta di una misteriosa calamità che colpisce un paesino delle Ardenne sconvolgendo il ciclo della natura. I due bambini protagonisti Alice e Thomas lottano per dare un senso alla vita, mentre attorno ogni gioia si spegne. Una storia ambientata in un futuro vicino, dove la terra si è ormai fatta sterile e - quando anche l'ultimo barlume d'innocenza, rappresentato dai bambini - viene corrotto e ridotto al silenzio, la violenza è destinata ad esplodere e l'avidità a trasformare gli uomini in creature mostruose che si proteggono l'un l'altro, omertosi, facendosi massa. La tematica è di attualità e propone una riflessione atta a contribuire a un futuro più sostenibile da un punto di vista ambientale, sociale ed economico, anche in funzione del raggiungimento degli specifici obiettivi fissati dalle Nazioni Unite per il 2030. Si ringrazia per la collaborazione l’Ufficio Scolastico Provinciale dell’Abruzzo, che ha accolto l’iniziativa promuovendola presso gli Istituti Scolastici. I link per seguire l’evento: La quinta stagione di Peter Brosens e Jessica Woodworth (Belgio, Paesi Bassi, Francia 2012) https://www.youtube.com/watch?v=dj32inyLflI Approfondimento cinematografico di Katiuscia Tomei https://youtu.be/B8eFU4Z_I2M

chiacchiere da ape