Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Mercoledì, 23 Novembre 2022 19:07

Pescara. Lavorazione pietra Maiella materia scolastica al Liceo Artistico Misticoni Bellisario.

Scritto da rednez

I primi passi di Fiabosco Academy, gli studenti al lavoro per la "sbozzatura"

Il progetto Fiabosco Academy muove i primi passi. E' il Liceo Artistico Misticoni Bellisario di Pescara con i referenti, il Prof. Emiliano Faraone e il Prof. Marco Piccozzi, ad aver avviato i lavori di "sbozzatura" presso il laboratorio artistico di Paolo Gigante a Rosciano (Pe); grazie all'impegno della Dirigente Raffaella Cocco, l'azienda di Gigante farà parte del PCTO, ossia dei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l'Orientamento che garantisce ai ragazzi la possibilità di aderire all'alternanza scuola/lavoro. In questa fase iniziale dell'Academy, gli studenti della scuola di Pescara sono impegnati in fascia pomeridiana nell'attività di "sbozzatura", ossia nell'operazione preliminare di foggiatura dei pezzi in pietra, prima di avviarli a successive lavorazioni più complesse che riguardano i grandi blocchi in pietra che verranno lavorati direttamente in orario scolastico in apposite aree del plesso dell'istituto.

"Sta partendo il Fiabosco Academy, attività complementare del Fiabosco di Sant'Eufemia a Maiella noto come una grande attrazione turistica ormai e come Regione siamo orgogliosi di questo progetto che va sempre avanti ed anzi, quest'anno entra nelle scuole, grazie all'idea del Direttore artistico Peppe Millanta, e permette alla lavorazione della pietra della Maiella di diventare materia scolastica" – spiega il Consigliere regionale Antonio Blasioli.

Fiabosco, con l'avvio del Fiabosco Academy, prevede per la prima volta la realizzazione da parte degli istituti coinvolti di un’opera scultorea che verrà poi esposta all’interno dell' Area Faunistica per Creature Fantastiche del comune di Sant'Eufemia, nel Parco Nazionale della Maiella, e guidato dal sindaco Francesco Crivelli, grande sostenitore del progetto e che ha visto in Fiabosco un volano, negli ultimi due anni, per il settore turistico di questo comune montano del pescarese che sta vivendo una "rivoluzione" grazie ai nuovi progetti che ripropongono la tradizione in chiave moderna e ne valorizzano il "fantastico".

"Dunque anche i nostri giovani abruzzesi avranno modo di confrontarsi con la tradizione che vogliamo preservare ed in qualche modo adattare ai tempi moderni. Il coinvolgimento dei ragazzi nella realizzazione di opere che andranno ad integrare il percorso Fiabosco prevede una vera e propria forma di indagine di quelle che erano le fiabe tradizionali del nostro passato; è proprio così che gli studenti matureranno un rapporto sereno e forte con il loro territorio e con le loro tradizioni: per noi è importante investire nelle giovani generazioni che in futuro saranno chiamate a tutelare il nostro amato Abruzzo. Siamo curiosi di vederli all'opera e di godere della bellezza del risultato del loro lavoro: per noi già l'impegno e la voglia di partecipare hanno un grande significato ed anzi ci auguriamo che sempre più scuole aderiscano a questo progetto singolare".

Hanno aderito a questa prima edizione del Fiabosco Academy anche il Liceo Artistico Patini Pudente di Vasto con il referente Prof. Giuseppe Colangelo; il Liceo Artistico Nicola da Guardiagrele di Chieti con referente il Prof. Francesco D'Incecco ed il Liceo Artistico Palizzi di Lanciano con il referente il Prof. Stefano Donatello che nei prossimi giorni accoglieranno nelle loro strutture i blocchi in pietra pronti per la lavorazione. Il progetto gode del patrocinio del Comune di Sant'Eufemia (Pe) e del Parco Nazionale della Maiella, con il sostegno di Addario Camillo Group di Lettomanoppello (Pe) che si occupa dei blocchi in pietra, Presidenza del Consiglio Regionale e Provincia di Pescara. E' possibile seguire le pagine social: Fb @fiabosco e instagram @fiaboscomaiella.

chiacchiere da ape

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233743