Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Martedì, 29 Novembre 2022 19:13

Pescara, attivata per studenti con disabilità l’alternanza scuola -lavoro

Scritto da nefer

Firmato il protocollo d’intesa per l’attivazione di una rete per percorsi di inclusione per studenti con disabilità nell’ambito dell’alternanza scuola -lavoro (PCTO)

Un percorso di orientamento ed inclusione socio-lavorativa che tenga presente le esigenze di ragazzi con disabilità neuropsichiatrica. Questo il progetto inclusivo sperimentale che porterà dieci studenti affetti da disabilità nel mondo del lavoro e la cui convenzione è stata stipulata oggi in Sala Giunta dal sindaco Carlo Masci e dai rappresentanti della ASL, del Liceo Artisico Misticoni Bellisario e della Camera di Commercio. Il protocollo prevede la realizzazione di una rete inclusiva per l’attivazione di percorsi per studenti con disabilità nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro e si inserisce nel Piano sociale dell’ECAD 15 , piano che intende cogliere tutte le opportunità legate al raggiungimento del “benessere collettivo”. Il primo firmatario della convenzione è stato il sindaco Carlo Masci il quale ha ribadito l’importanza della sinergia tra vari enti per avviare quei processi utili ad aprire nuovi orizzonti per giovani che diversamente abili. Per la Camera di Commercio era presente Carmine Salce, per la ASL ha invece partecipato il dott. Antonio Caponnetti. Il protocollo è stato firmato anche dal responsabile della Neuropsichiatria infantile della ASL di Pescara, Renato Cervo e dalla preside dell’Istituto Bellisario Misticoni, Raffaella Cocco. “ I ragazzi - ha spiegato la preside Cocco - saranno supportati da tutor interni alla scuola e da tutor esterni, operatori imprenditoriali. Anche i genitori dei ragazzi saranno protagonisti di questo progetto, in un percorso PCTO (ex alternanza scuola – lavoro) nel quale i ragazzi potranno sviluppare le loro attitudini.”

La valutazione dei giovani sarà demandata alla unità di salute mentale e neuropsichiatria infantile dell’ospedale civile di Pescara mentre sarà il servizio SIGAD ad individuare le inclinazioni e abilità degli studenti. L’ultimo passaggio spetterà alla Camera di Commercio che che ramite un avviso pubblico selezionerà le aziente “ Si tratta – precisa il dott. Salce - di Un progetto particolare i alto contenuto sociale e le aziende dovranno essere selezionate anche in base alle utenze che noi intendiamo con questo progetto coinvolgere.”

Tra i firmatari della convenzione anche l’assessore alle politiche sociali Nicoletta Di Nisio la quale ha sottolineato il Ruolo fondamentale del settore politiche sociali del Comune, propulsore del programma, e la straordinaria capacità di lavorare spalla a spalla con altri enti del territorio per elaborare progetti inclusivi di grande valenza sociale.

chiacchiere da ape

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233016