Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

 
 
 
Mercoledì, 06 Dicembre 2023 09:14

6 Dicembre: Buon San Nicola!

La parola di oggi è: soluzione.

Il Santo

San Nicola di Bari, vescovo di Myra, venerato come santo dalla Chiesa cattolica, dalla Chiesa ortodossa e da diverse altre confessioni cristiane. Viene considerato un santo miroblita, il cui corpo emana una fragranza gradevole e lascia colare un olio dalle proprietà miracolose. La sua figura ha dato origine alla tradizione di San Nicolò, che passa nella notte tra il 5 e il 6 dicembre portando doni ai bambini.

Il santo oggi è patrono di marinai, pescatori, vetrai, farmacisti, profumieri, bottai, arcieri, bambini, ragazze da marito, scolari, avvocati, prostitute, nonché dei prigionieri e delle vittime di errori giudiziari.

È patrono inoltre dei mercanti e commercianti ed alcuni gli attribuiscono anche il patronato sui ministranti. Le sue reliquie sarebbero conservate, secondo la tradizione, nella basilica a lui dedicata e nella chiesa di San Nicolò a Venezia.

Nacque a Pàtara, una città greca della Licia. Non si hanno dati sulla sua infanzia. Quelli che si leggono spesso nelle sue vite, come il nome dei genitori Epifanio e Nonna, oppure il suo tenersi in piedi in preghiera da neonato, si riferiscono alla vita di un monaco Nicola vissuto tra il 500 e il 564 nella stessa regione e che fu vescovo di Pinara.

Un'altra leggenda narra che Nicola, già vescovo, resuscitò tre bambini che un macellaio malvagio aveva ucciso e messo sotto sale per venderne la carne. Per questi episodi san Nicola è ritenuto un santo benefattore e protettore, specialmente dei bambini. La Chiesa cattolica lo ricorda il 6 dicembre, in Italia è stata resa obbligatoria a partire dal 2017. La tradizione di San Nicola che porta regali ai bambini in Italia è festeggiata anche in Venezia Giulia e in Trentino-Alto Adige, nel Bellunese, nella Sinistra Piave, sotto il nome di San Nicolò.

Nelle località dell'Arco Alpino (Svizzera, Austria, Trentino-Alto Adige, Friuli, Slovenia) san Nicolò è solitamente accompagnato da un personaggio chiamato Krampus (Knecht Ruprecht nelle località più settentrionali) una sorta di diavolo a cui si attribuisce il ruolo di punitore di bambini. Nel Benelux Sinterklaas (Kleeschen in lussemburghese) viene festeggiato nella notte tra il 5 e il 6 dicembre, data in cui distribuisce i doni. Il culto di san Nicola fu portato a Nuova Amsterdam (New York) dai coloni olandesi (è infatti il protettore della città di Amsterdam), sotto il nome di Sinterklaas, dando successivamente origine al mito nordamericano di Santa Claus, che in Italia è quindi diventato Babbo Natale.

San Nicola è patrono di numerose località in Europa, e in Italia è il protettore di numerose località italiane, inclusi oltre 270 comuni (tra cui naturalmente Bari).

Storia

In questo giorno:

Nel 1060 Béla I viene incoronato re d' Ungheria. Béla, assistito dai suoi parenti polacchi , si ribellò a suo fratello e lo detronizzò, Introdusse la riforma monetaria e represse l'ultima rivolta volta alla restaurazione del paganesimo in Ungheria. Béla è morì quando il suo trono crollò mentre vi era seduto.

Nel 1768 viene pubblicata la prima edizione dell'Encyclopædia Britannica.

Nel 1849 l’abolizionista americana Harriet Tubman fugge dalla schiavitù. Operatrice afroamericana contro la schiavitù e umanitaria, era anche una spia dell'Unione e la prima donna nera a guidare una missione americana durante la guerra civile americana. È nata in schiavitù ma è scappata. Durante la sua vita fece diciannove viaggi. Ha aiutato più di 700 schiavi a fuggire. Utilizzò la Underground Railroad, rete segreta di percorsi e case sicure negli Stati Uniti . Gli schiavi neri usavano la Underground Railroad per sfuggire alla schiavitù. Fu creata all'inizio del 1800 e raggiunse la sua massima espansione tra il 1850 e il 1860. Il termine "Ferrovia sotterranea" descrive anche gli abolizionisti , sia bianchi che neri, liberi e schiavi, che aiutarono gli schiavi lungo il percorso.

Nel 1877 Thomas Alva Edison inventa il fonografo e vi registra Mary Had a Little Lamb.

Nel 1882 transito di Venere, secondo ed ultimo del XIX secolo, il primo era avvenuto otto anni prima nel 1874. Molte spedizioni furono inviate dalle potenze europee per descrivere entrambi gli episodi, otto sole di esse furono approvate e finanziate nel 1882 dal Congresso degli Stati Uniti .

Nel 1897 Londra diventa la prima città al mondo ad ospitare taxi motorizzati.

Nel 1907 ci fu l'esplosione di una miniera di carbone a Monongah, West Virginia , uccide 362 lavoratori. I morti erano 171 italiani, tanti abruzzesi, calabresi e molisani, 85 naturalizzati americani, 52 ungheresi, 31 russi, 15 austriaci e 5 turchi.

Miniera di Monongah, contea di Marion, West Virginia, il più grave disastro minerario della storia degli Stati Uniti. L'incidente rappresenta anche la più grave sciagura mineraria dell'emigrazione italiana: morì circa un terzo dei tremila abitanti di Monongah. Le 171 vittime "ufficiali" italiane erano emigrati da località molisane (un centinaio), calabresi (una quarantina) e abruzzesi (una trentina). Tra i paesi più colpiti i molisani Frosolone (20 vittime), Duronia (36 vittime), Roccamandolfi, Bagnoli del Trigno, Torella del Sannio (12 vittime), Vastogirardi, i calabresi San Giovanni in Fiore (una trentina di vittime), San Nicola dell'Alto, Falerna, Strongoli, Gizzeria, Castrovillari, Lago (3) e gli abruzzesi Atri, Civitella Roveto, Civita d'Antino, Canistro e la lucana Noepoli. Fra gli altri persero la vita anche il ponzese Luigi Feola, Vittorio Da Vià[14] di Vallesella, frazione di Domegge di Cadore, e Vittore D'Andrea, un piemontese di Premia. Il fratello di quest'ultimo, Giuseppe D'Andrea, sacerdote dell'Ordine degli Scalabriniani e parroco della chiesa di Nostra Signora di Pompei, allora appena eretta a Monongah, aiutò il Reale Agente Consolare, Giuseppe Caldera, che era a Fairmont, a redigere centinaia di atti di morte. Il numero dei caduti italiani fa della tragedia mineraria di Monongah una delle più gravi - se non la più grave - mai abbattutesi sulla comunità italiana: nel pur tristemente assai più noto disastro di Marcinelle perirono 262 vittime, 136 delle quali italiane.

Nel 1917 esplosione di Halifax : un'esplosione di munizioni vicino ad Halifax, in Nuova Scozia, uccide più di 1.900 persone nella più grande esplosione artificiale mai avvenuta fino a quel momento .

Nel 1922 un anno esatto dopo la firma del Trattato anglo-irlandese, nasce lo Stato libero irlandese .

Nel 1928 viene fondato l'IPZS a Roma. Il Poligrafico viene quindi trasformato in società per azioni con socio unico il Ministero dell'economia e delle finanze nel 2002.

Nel 1933 negli Stati Uniti d'America il giudice federale John M. Woolsey stabilisce che l'Ulisse di James Joyce non è osceno.

Nel 1956 durante le Olimpiadi estive del 1956 a Melbourne si svolge una violenta partita di pallanuoto tra Ungheria e Unione Sovietica , sullo sfondo della rivoluzione ungherese del 1956.

Nel 1967 Adrian Kantrowitz esegue il primo trapianto di cuore umano negli Stati Uniti.

Nel 1975 si svolge a Roma la prima manifestazione nazionale del Movimento Femminista.

Nel 1989 Massacro del Politecnico di Montréal: un assassino uccide 14 donne al Politecnico dell'Università di Montréal, dichiarando come motivo che odia le femministe.

Nel 1990 un aereo militare dell'Aeronautica Militare italiana, abbandonato dal suo pilota dopo un incendio a bordo, si schianta contro un liceo vicino a Bologna, in Italia, uccidendo 12 studenti e ferendo altre 88 persone. Della strage nessuno sarà ritenuto colpevole

Nel 1998 Hugo Chávez vince le elezioni presidenziali in Venezuela.

Nel 2005 un aereo da trasporto militare C-130 dell'aeronautica iraniana si schianta contro un condominio di dieci piani in una zona residenziale di Teheran, uccidendo tutti i 94 a bordo e altri 12 a terra.

Nel 2005 la Microsoft rilascia la R2 di Windows Server 2003.

Nel 2006 la NASA rivela le fotografie scattate dal Mars Global Surveyor che suggeriscono la presenza di acqua liquida su Marte.

Nel 2007 a Torino un incendio nello stabilimento della ThyssenKrupp provoca la morte di sette operai.

Nel 2017 il presidente statunitense Donald Trump riconosce ufficialmente Gerusalemme come capitale d'Israele.

Aforisma

"La verità è che se non fossi uscita con uomini più giovani, non avrei mai avuto un appuntamento" Cher

Giorno di San Nicola , dove San Nicola / Babbo Natale lascia piccoli regali nelle scarpe dei bambini.

 

chiacchiere da ape

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233016