Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

Lunedì, 27 Maggio 2024 12:09

Montesilvano. De Martinis alla festa dello Sport che conclude il progetto “MuoverSi”

tre sono stati i corsi attivati gratuitamente dall’Azienda Speciale, rivolti a 100 studenti. Pallavolo, break dance hip-hop e kick-boxing.

Il 25 maggio c'è stata la festa dello Sport che ha concluso il progetto “MuoverSi”, partito lo scorso aprile presso il Centro sportivo Trisi e promosso dall’Azienda Speciale del comune in collaborazione con Opes comitato regionale Abruzzo e con gli istituti scolastici del territorio. E' riportato sul social del Candidato Sindaco del Centro destra Ottavio De Martinis.

Duplice lo scopo del progetto: contrastare gli stili di vita sedentari tra bambini e adolescenti e consentire di praticare sport anche alle categorie più svantaggiate. Dopo un’attenta mappatura delle preferenze dei ragazzi, raccolte negli Istituti partecipanti, da aprile a maggio, tre sono stati i corsi attivati gratuitamente dall’Azienda Speciale, rivolti a 100 studenti. Pallavolo, break dance hip-hop e kick-boxing.

Un progetto nato a completamento del percorso formativo ed educativo scolastico, sperimentato per andare incontro alle esigenze delle famiglie e stimolare i ragazzi a praticare uno sport. Ma non solo. Allargare i confini dello Sport anche alle categorie più fragili e svantaggiate per offrire la possibilità di intraprendere un’attività socialmente sostenibile, aperta e inclusiva. Il Sindaco Uscente ha dichiarato: "Felicissimo di aver partecipato alla prima festa dello Sport Giovanile della città, è stato un piacere premiare i ragazzi che hanno portato a termine il progetto, con l’auspicio di rivederli in autunno per proseguire il proprio percorso sportivo e di vita. Un progetto lodevole per il quale ringrazio il direttore dell’Azienda Speciale Eros Donatelli, la sua presidente Sandra Santavenere, il direttore della società sportiva dilettantistica Francesco Brescia e tutto il meraviglioso staff del centro sportivo Trisi."

chiacchiere da ape