Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

Martedì, 11 Giugno 2024 19:04

Torna il programma Estate al MAXXI L'Aquila

 Libri e cinema in corte che animerà l’estate del museo con 15 appuntamenti dal 13 giugno al 31 luglio, dedicati al cinema e alle presentazioni editoriali.

Gli eventi, tutti a ingresso libero fino a esaurimento posti, saranno ospitati nella corte a esedra di Palazzo Ardinghelli rispettivamente in serata (dalle 21) e nel tardo pomeriggio (dalle 19) nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì secondo il calendario allegato. Per questa quarta edizione hanno collaborato alla curatela con il MAXXI L’Aquila l’Università degli Studi dell’Aquila e L’Aquila Film Festival. Nello specifico, UnivAQ ha curato insieme al MAXXI alcuni degli appuntamenti editoriali in cartellone e, protraendo nella stagione estiva il fortunato format de I Mercoledì della cultura – rassegna di divulgazione scientifica e culturale dell’Ateneo - propone momenti di incontro per la diffusione e la comunicazione dei saperi elaborati nell’ambito della ricerca universitaria presso il grande pubblico. Sei appuntamenti dedicati all’editoria con docenti universitari - Mirella Schino, Giulia Sissa e Piero Martin -, divulgatori scientifici - Danilo Zagaria -, scrittrici - Loreta Minutilli - e giornalisti - Piero Negri Scaglione -, che presenteranno, in forma di lectio, le opere pubblicate di recente su diversi argomenti: dal teatro all’ambiente, dalla matematica al cinema e alle questioni di genere. Più uno: l’Università degli Studi dell’Aquila propone anche una lectio di Paola Inverardi, rettrice del GSSI – Gran Sasso Science Institute, dal titolo L'etica ed i sistemi autonomi, La società digitale e la centralità dell’uomo, per una riflessione approfondita e consapevole su temi di assoluta attualità: rapporto fra uomo e informatica, utilizzo dell’intelligenza artificiale, privacy ed etica. Per la parte del cartellone dedicata al cinema, torna invece la collaborazione con L’Aquila Film Festival che, per Estate al MAXXI, propone Visioni Primarie, una selezione di film italiani d’esordio sui temi chiave della contemporaneità indagati con linguaggi e sensibilità innovativi.

Ogni film rappresenta, a proprio modo, una incursione nell'immaginario contemporaneo utilizzando linguaggi cinematografici originali e coraggiosi. Opere prime di grande carattere interpretate da talenti della cinematografia italiana. I titoli: Billy di Emilia Mazzacurati (21 giugno), Castelrotto di Damiano Giacomelli (26 giugno), Zamora di Neri Marcorè (28 giugno), I limoni d'inverno di Caterina Carone (3 luglio), Troppo azzurro di Filippo Barbagallo (12 luglio), L'altra via di Saverio Cappiello (19 luglio), Patagonia di Simone Bozzelli (26 luglio) e Gloria! di Margherita Vicario (31 luglio). Estate al MAXXI L'Aquila | Libri e cinema in corte comincia giovedì 13 giugno alle 19 con Mirella Schino, docente di Discipline dello spettacolo presso l’Università di Roma Tre, a lungo insegnante presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Aquila e autrice del volume Eleonora Duse. Storia e immagini di una rivoluzione teatrale pubblicato da Carocci nel 2023. In occasione del centenario dalla morte di Eleonora Duse, la professoressa dialogherà con la collega di Univaq Doriana Legge sulla “rivoluzione silenziosa” della recitazione di una delle più grandi e innovative artiste del teatro italiano. Racconti, carteggi, testimonianze, ritratti e caricature sono alcuni degli indizi raccolti da Schino per indagare un’artista studiatissima eppure ancora misteriosa, forse l’artista più innovativa nel teatro italiano con Luigi Pirandello. Porterà il proprio saluto il Rettore dell’Università degli Studi dell’Aquila, il professor Edoardo Alesse.

chiacchiere da ape