Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Giovedì, 23 Marzo 2017 18:42

Penne/Terremoto:M5s, governo condanna l’ospedale. “Decisivo parere di Chiavaroli”

Scritto da Red en
Deputato Colletti Deputato Colletti

Colletti: “Partito Democratico, Ncd/AP e la sottosegretario Chiavaroli dovrebbero spiegare ai cittadini il loro odio verso la comunità vestina”.

 

 

Caduto nel vuoto emendamento del Deputato Colletti che commenta: “Il governo si è dimostrato sordo rispetto ai bisogni della comunità vestina, mettendosi di traverso rispetto a un mio emendamento al Decreto Terremoto che avrebbe consentito di salvare l’ospedale di Penne dalle politiche di 'razionalizzazione' che sta attuando la Regione Abruzzo a danno dei suoi concittadini. Nonostante gli sforzi profusi, l’emendamento è stato bocciato. Decisivo per la bocciatura il parere del Governo e quindi della sottosegretario Chiavaroli, nativa proprio di Penne.

 

“Dopo lo smacco dell’esclusione di Penne, insieme a Basciano e Penna Sant’Andrea, dal cratere sismico, nonostante i danni, ecco un nuovo schiaffo. Troppo spesso la politica parla dell’importanza dei piccoli centri, dell’Italia di provincia, ma alla prova dei fatti queste realtà vengono penalizzate.”

 

Fa presente “Quanto accaduto oggi non è un’occasione mancata, ma il deliberato affossamento di una misura volta a garantire servizi primari. Partito Democratico, Ncd/AP e la sottosegretario Chiavaroli dovrebbero spiegare ai cittadini il loro odio verso la comunità vestina”.

 

Passa emendamento M5s al Decreto Terremoto: abbassata soglia su riduzione fatturato delle imprese 

“Grazie a un emendamento del collega Andrea Colletti sul danno indiretto è stato ottenuto un risultato positivo e migliorativo per imprenditori e commercianti delle provincie abruzzesi. Infatti è stata ridotta dal 40% al 30% la soglia per richiedere l’accesso al risarcimento da danno indiretto. Dunque nel caso in cui un’impresa registri un calo di fatturato, rispetto alla media del triennio precedente, superiore al 30% può fare richiesta di rimborso accedendo a un Fondo per il quale sono stati stanziati 23 milioni. In realtà avevamo chiesto di incrementare anche tale fondo, attraverso un emendamento sempre a firma Colletti, per portarlo a 46 milioni ma in questo caso il Governo ed il Partito Democratico ha respinto tale proposta che andava a beneficio di tutti i cittadini e le imprese abruzzesi”. Così ieri hanno comunicato i deputati abruzzesi pentastellati.

 

Ultima modifica il Giovedì, 23 Marzo 2017 19:40

chiacchiere da ape

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233743