Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Venerdì, 24 Marzo 2017 17:11

Giulianova/potature alberi. Capitozzature provengono dal passato

Scritto da
gli alberi potati gli alberi potati foto Conalpa

Sindaco al Conalpa: “verde affidato a partecipata”. Potatura fatta per evitare rischi pubblica incolumità


Il sindaco Francesco Mastromauro e l'Amministratore unico della Giulianova Patrimonio, Filippo Di Giambattista, replicano al Conalpa, sulla bocciatura potature.

Per “amore di precisione” ricordano che “la mancata conoscenza da parte di un'associazione, che pur ostenta esperti nel suo direttivo, del fatto che la gestione del verde a Giulianova non sia del Comune ma della Giulianova Patrimonio, che è una partecipata.”
Proprio sul punto, interviene l'architetto Filippo Di Giambattista, Amministratore unico della Giulianova Patrimonio per elencare i punti “sfuggiti agli esperti di Conalpa o ai loro collaboratori locali” come eliminare il rischio di situazioni potenzialmente pericolose “per la pubblica incolumità”

 

Sulle “capitozzature”, Di Giambattista spiega che “la maggior parte degli interventi di potatura”, “hanno già subito in passato, da parte di altre gestioni manutentive, ripetuti interventi cesori” compromettenti “le caratteristiche” degli alberi.

L'amministratore glossa infine: “è singolare questo difetto di informazione da parte del Conalpa nel momento in cui si cita il nostro Regolamento del Verde Comunale di Giulianova, proprio l'art. 1.11.3 del Regolamento comunale prevede la possibilità di operare in deroga, essendo le peculiarità estetiche e funzionali delle piante già compromesse”.

Ultima modifica il Venerdì, 24 Marzo 2017 18:05

chiacchiere da ape