Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Mercoledì, 23 Agosto 2017 18:59

Gessopalena, mongolfiere pronte a volare

Scritto da Reden

dal 24 al 27 agosto prossimi il secondo raduno internazionale Pronti a volare.

 

Prende il via domani ed andrà avanti fino al 27 agosto prossimi, a Gessopalena (Ch) il secondo raduno internazionale “Mongolfiere nella Majella Orientale”.

Iniziativa a cura del comitato “Vivere Gessopalena”, presieduto da Giuseppe Melchiorre, con il patrocinio del Comune, dell'Aero Club d'Italia e della Regione Abruzzo. “Un appuntamento - dice Alessandra Laiolo, event manager della Ellepi Service Snc e responsabile della segreteria organizzativa – che vuole far conoscere e promuovere un territorio ricco di bellezze paesaggistiche. A guidarci nel cielo - aggiunge - sarà un team di professionisti dell’aria, conoscitori dei venti e delle correnti termiche, che da anni solcano i cieli di tutto il mondo, capitanato da Lello Verdura, presidente del Club aerostatico Wind & Fire di Fragneto Monforte (Bn), certificato Enac. Si potranno effettuare voli liberi o ancorati. Le prenotazioni sono già aperte”.

Ricco il programma della 4 giorni che prevede anche le evoluzioni aeree dei paramotori che coloreranno il cielo con le proprie acrobazie. Ci saranno poi degustazioni di piatti tipici, concerti, mercatini di arte, artigianato e prodotti enogastronomici.

Si potranno effettuare anche escursioni, accompagnati dalle Guide alpine d'Abruzzo: il 25 agosto nella valle di Pennapiedimonte (Ch) e cascata del Linaro e nel suggestivo borgo antico di Gessopalena; il 26 nella grotta di Sant'Angelo a Palombaro (Ch); il 27 si andrà alla scoperta delle Gole di Fara San Martino (Ch).

Il 26 agosto gli armigeri e balestrieri della Città di Bucchianico (Ch) allestiranno un vero accampamento militare medioevale dove i visitatori potranno cimentarsi nel tiro con l’arco storico e dove potranno conoscere le armi da assedio e partecipare ad uno stage di tiro, con spiegazioni su tecniche di combattimento e caccia dell'epoca. Sempre il 26 è previsto il corteo storico curato dall’associazione Civitas Theatina che sarà aperto da tamburi e chiarine e troverà il culmine nelle danze storiche in piazza.

“Ci sarà anche la possibilità – evidenzia Pierpaolo Di Santo, dell'associazione “Vivere Gessopalena” - di capire com’era fatto un accampamento di uomini d’arme nel Medioevo e di assistere alla terza rievocazione con corteo storico “Gessopalena nel Medioevo” con sbandieratori, tamburi e chiarine. Non mancheranno gli artisti di strada. Il 27 si svolgerà un raduno d'auto d'epoca. E non ci si è dimenticati dei più piccoli – conclude -, per i quali saranno allestite apposite aree giochi con gonfiabili, laboratori didattici, truccabimbi etc. Per quanti ne sentissero bisogno vi saranno anche percorsi benessere”.

chiacchiere da ape