Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Lunedì, 22 Gennaio 2018 18:11

Calcio 5 Femminile. Il Pescara travolge il Thiene per 9-1

Scritto da Reden

Galattiche in scioltezza, spazio alle giovanissime.

Niente di più che una sgambata. Aspettando l’impegno infrasettimanale, ben più severo, con il Montesilvano, Segundo, infatti, può permettersi il lusso di lasciare a riposo in panca sia Siclari che Tampa. Spazio quindi per un minutaggio corposo alle giovanissime De Massis, Vianale e Plevano, tutte andate a rete e tutte capaci di cogliere l’occasione al balzo per mettersi in luce e offrire una ottima prestazione. Basta pochissimo al Pescara per mettere in ghiaccio la partita, pronti via e Adrieli Bertè ha già timbrato la prima rete di giornata, deviando un assist fulmineo di Tati. Terzo minuto di gioco e Vanessa segna di destro, per lei mancina un vero evento, e non paga di questo a porta vuota realizza subito dopo la centesima rete stagionale del Pescara. Di fatto quando il cronometro segna il 3’36” i tre punti sono già nel carniere pescarese. C’è però tempo e spazio per lustrasi gli occhi davanti prodezze di Tati, Vanessa e compagne, le quali continuano a dettare una supremazia pressochè assoluta sulle ragazze vicentine, che da lì alla fine del primo tempo devono incassare altri tre gol. Il 4-0 è un vero gioiello di Tati che sterza mandando a vuoto tutta la difesa avversaria e poi piazza un bolide diagonale all’incrocio dei pali. È poi il turno di Plevano e De Massis per iscriversi a tabellino, la prima sfruttando una leggera deviazione di un’avversaria che spiazza Famà e la seconda timbra la sua prima rete di giornata grazie ad un tap-in sotto porta. Nella ripresa il ritmo cala sensibilmente ma il Pescara trova altre due reti di Vianale e ancora di De Massis, alla sua prima doppietta in carriera, prima che la brasiliana Puttow possa finalmente segnare la meritata rete della bandiera. Chiude lo score Bellucci a pochi secondi dalla fine rubando sfera e scaraventando a rete sguarnita il pallone del 9-1 finale.

PESCARA-CITTÀ DI THIENE 9-1 (6-0 p.t.)

PESCARA: Vecchione, Jenny, Taty, Vanessa, Bertè, Tampa, Vianale, Siclari, De Massis, Plevano, Bellucci, Antonaci. All. Segundo

CITTÀ DI THIENE: Famà, Puttow, Bisogni, Canaglia, Boutimah, Grosu, Maddalena, Ribeiro, Cogo. All. Serandrei

MARCATRICI: 0'40'' p.t. Taty (P), 2'26'' Vanessa (P), 3'36'' Vanessa (P), 8'43'' Taty (P), 12'51'' Plevano (P), 17'35'' De Massis (P), 1'10'' s.t. Vianale (P), 12'27'' De Massis (P), 13'52'' Puttow (T), 19'26'' Bellucci (P) ARBITRI: Fabio Massicci (San Benedetto del Tronto), Silvio Paoloni (Ascoli Piceno) CRONO: Alessio Casciato (Lanciano)

chiacchiere da ape