Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 02 Agosto 2018 17:38

Abruzzo. Si chiede chiarezza su vertenza Iper

Scritto da rednez

A rischio tanti posti di lavoro

 

"In Abruzzo sono a rischio decine di posti di lavoro all'interno della vertenza IPER Città Sant'Angelo, Ortona e Colonnella . Assistiamo all'ennesimo tentativo di sacrificare sulla pelle dei nostri lavoratori e delle loro famiglie, conseguenze dovute alla crisi della grande distribuzione. "Daniele Licheri – segretario regionale Sinistra Italiana Abruzzo

"Ad oggi , dopo la avvenuta cessione dei punti vendita IPER Di Città Sant'Angelo Colonnella e Ortona , non si conoscono ancora i dettagli dell'operazione e tutte le misure volte a garantire continuità occupazionale da parte del gruppo Conad nei cfr dei propri dipendenti . Siamo qui a ribadire la necessaria ed urgente apertura di un tavolo politico regionale per garantire che questa vendita non celi riduzione di posti di lavoro ed eventuali contrattazioni a ribasso rispetto alle condizioni lavorative dei dipendenti in forza . Non possiamo permetterci l' ennesima debacle sul piano del lavoro . Il nostro territorio è ormai allo stremo . Sinistra Italiana è al fianco di tutti i lavoratori interessati dal possibile licenziamento e declassamento, siamo in prima linea per trovare una soluzione politica che dia garanzie alle famiglie in ballo, a tutti i lavoratori che fino ad oggi sono stati tenuti all'oscuro di operazioni di vertice che potrebbero gravare in modo irreversibile sulle loro vite lavorative . Chiediamo che venga aperta una discussione sul problema Iper , ma che possa sfociare in un largo confronto sul tema delle liberalizzazioni. Siamo una delle poche Regioni italiane che continua a sfornare autorizzazioni per costruire nuovi centri commerciali. Bisogna invertire subito la rotta prima che sia troppo tardi. Attraverso la nostra rappresentanza in consiglio regionale e la nostra segreteria regionale , seguiamo con attenzione la vicenda."