Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lunedì, 23 Dicembre 2019 18:27

Tre Presepi viventi in Abruzzo: Atri, Giulianova e Camarda

Scritto da di A.C.
Presepe vivente di Camarda AQ Presepe vivente di Camarda AQ

Tre appuntamenti per gli amanti della tradizione e del presepe vivente.

 

Atri, presepe vivente con corteo e zampogne

Anche quest’anno la vigilia di Natale ad Atri si colora di magia grazie alla Rievocazione della Natività a cura dell’Associazione Rione San Domenico che si terrà alle 23 quando il suono delle zampogne accompagnerà il corteo con i personaggi del presepe per le vie del centro storico, per arrivare in piazza Duomo dove a mezzanotte e mezza ci sarà la Rappresentazione della Natività. Iniziativa in programma anche alle 21 nella Chiesa di San Martino. Il 25 dicembre, alle 18,30, nel Teatro Comunale ci sarà il tradizionale concerto spettacolo Gospel Michael Brown F.O.C.U.S. Gospel Singers a cura dell’Associazione Est Est. Il 26 dicembre a Casoli di Atri, nella Chiesa di Santa Marina alle 18,15 ci sarà il Concerto di Natale della Schola Cantorum "A. Pacini", mentre alle 21 nel Circolo Culturale Acli "E. Panetta" ci sarà l’iniziativa Radio Panetta “Black Edition”, con ZZ King Live e DJ Set. Il 27 dicembre al Teatro Comunale, alle 17,30, ci sarà “Note di Natale”, Concerto Bandistico “V. e B. Celli" di Casoli di Atri, diretto da Concezio Leonzi, alle 21 nella Chiesa di San Giacomo, nell’omonima frazione, ci sarà il Concerto di Natale della Schola Cantorum "G. D'Onofrio". Il 28 dicembre al Teatro Comunale alle 17,30 è in programma “Natale Insieme”, concerto natalizio diretto da Concezio Leonzi del coro "Antonio Di Jorio" con il Dolly Swing Quartet e la partecipazione dell'Orchestra Giovanile "F. Romani" di Roseto degli Abruzzi e alle 21 nell’Auditorium Sant'Agostino ci sarà il concerto opera sacra "Magnificat" di Maurizio Chiavaroli a cura del Coro Dulcis InCanto. Il 29 dicembre alle 17,00 e alle ore 18,30 nel Teatro Comunale ci sarà la spettacolo della Rassegna teatro ragazzi "Biancaneve e i sette nani" a cura de “I Guardiani dell'Oca”.

Giulianova, ecco i giovani Gesù.

Presepe Vivente. I giovani giuliesi Chiara Ciafardoni e Piergiorgio Forcella interpreteranno Maria e Giuseppe nella scena della natività Scelti anche i piccoli Gesù A pochi giorni dal Natale, l'Associazione Unica Stella mette gli ultimi tasselli al Presepe Vivente, che andrà in scena il prossimo 26 dicembre, nel suggestivo scenario del centro storico di Giulianova. Ad interpretare il ruolo di Maria e Giuseppe nella natività saranno i giovani giuliesi Chiara Ciafardoni e Piergiorgio Forcella.

Chiara è nata a Sant Omero il 14 marzo 2003 ed è residente a Giulianova. Frequenta il 3° anno di Liceo Classico Musicale al "Delfico" di Teramo. Ama la musica, studia pianoforte e canto ma sa suonare anche tanti altri strumenti, per ora proietta il suo futuro nel mondo dell'insegnamento musicale ma anche di psicologia per poter introdurre musicoterapia. Timida ma al tempo stesso socievole e sempre pronta ad aiutare chi è in difficoltà. Per i suoi 18 anni vuol regalarsi un corso di clown terapia per portare allegria negli ospedali pediatrici.

Piergiorgio, 34 anni, nato a Giulianova e residente a Cologna Spiaggia. Attualmente disoccupato da ormai più di due anni, dopo aver fatto nella vita tra i più disparati lavori sta cercando la sua strada, una professione che possa farlo sentire realizzato e possa essere di una qualche utilità. È catechista nella Parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata a Cologna Spiaggia, cerca di essere un amico dei ragazzi della parrocchia e la sua “mission” è quella di fornire gli strumenti per non far loro commettere gli stessi errori che lui in passato ha commesso. Le sue passioni sono la musica ( è un cantautore ed ha un album all'attivo), la corsa, la camminata, la montagna, i libri, la pesca, scrivere poesie ed il videogaming.

I bambini che rivestiranno il ruolo del piccolo Gesù e che vedremo adagiati nella mangiatoia saranno 5 e si alterneranno nel corso della serata. Si tratta di Federico Andreani e Giulia Andreani nati il 27 agosto 2019 ad Ancona e residenti a Giulianova, figli di Adalberto ed Annarita Marini; Alessio Battaglia nato il 22 ottobre a Sant'Omero e residente a Giulianova, figlio di Roberto e Sara Di Battista; Carloalfredo Iampieri nato il giorno 08 agosto 2019 a Teramo e residente a Giulianova, figlio di Marco e Ludovica Amante; Filippo Morosi nato il 05 ottobre a Teramo, figlio di Cristian e Alessandra Loreti, residente a Tortoreto.

L' Associazione Unica Stella ringrazia tutti i figuranti e tutti coloro che hanno aiutato a dar vita a questa XXIV edizione, ed augura un sereno Natale alla città di Giulianova, invitando tutti in questo periodo di festa a non perdere di vista L' Essenziale.

Il Presepe vivente di Camarda AQ.

Anche quest’anno l’Associazione Culturale “Il Treo” organizza il Presepe Vivente. Giunta ormai alla sua 31^ edizione il Presepe Vivente di Camarda si caratterizza per il percorso itinerante, oltre 150 comparse, con la rievocazione di attività tipiche della tradizione contadina e l’allestimento della Natività, al termine del tragitto, con la rappresentazione di varie scene del Vangelo. Come sempre sarà protagonista del Presepe l’ultimo nato del paese, quest’anno la bimba Eleonora Federici. Gli altri personaggi principali sono invece: la Madonna: Gabriella Marchi; S. Giuseppe: Alessandro Casilli; l’Arcangelo Gabriele: Enrica Masciovecchio; I Re Magi: Mustafà Cornelius, Giacomo Scipioni e Daniel Jaroszewski. Da segnalare la sempre più ampia partecipazione, nell’allestimento delle postazioni, di altri paesi vicini, grazie a collaborazioni ormai consolidate. Pur mantenendosi sul solco delle precedenti edizioni, gli organizzatori hanno apportato modifiche e migliorie al tragitto e all’ambientazione della capanna, così che, anche per i visitatori abituali, il Presepe Vivente di Camarda riserverà piacevoli novità. La visita al Presepe sarà anche l’occasione per degustare alcuni prodotti tipici, come “tritolegli patane e fasciori”, pizze fritte, formaggio fresco, fagioli con le cotiche, affettati vari, zeppole, vin brulé e te caldo.

Appuntamento dunque per domenica 29 dicembre 2019 dalle ore 18 quando, al calare del buio, le torce illumineranno Camarda di una luce soffusa che ci porterà in una dimensione fuori dal tempo, immersi in un’atmosfera natalizia unica.

Inoltre, anche quest’anno l’Associazione Culturale “Il Treo” ha curato l’allestimento del grande presepe fisso sul monte “Intagliata”, all’ingresso del paese provenendo da Assergi, in prossimità del punto informativo del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. I personaggi della Natività sono dipinti su legno ed accuratamente illuminati in modo da creare un presepe particolarmente suggestivo. A completare l’atmosfera la stella cometa di oltre 15 metri sul monte Intagliata, che anche quest’anno brilla su Camarda.