Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 02 Gennaio 2020 17:28

Montesilvano/tratto senza siepe, sabbia invade pista ciclabile, caditoie intasate.

Scritto da di Angela Curatolo.
il tratto di spiaggia del Jova party, senza siepe, pista ciclabile invasa da sabbia. il tratto di spiaggia del Jova party, senza siepe, pista ciclabile invasa da sabbia. foto di Alfredo di Blasio

Cittadino preoccupato invia foto della pista ciclabile che costeggia la spiaggia teatro del concerto di settembre, Jova party, segnalando che la sabbia è persino dentro i tombini.

 

Le foto della pista ciclabile sono di ieri sera, 19.30, ad opera di Alfredo Di Blasio, cittadino montesilvanese, che, preoccupato della situazione, ha inviato alcune foto per segnalare un potenziale problema, oltre al disagio sulla strada destinata alle bici: "invasa dalla sabbia portata dal vento nei tratti dove, per far eseguire il concerto privato a settembre, venne tagliata la siepe".

Effettivamente si nota un accumulo sulla pista ciclabile, che viene continuamente percorsa, dato il preseguire delle giornate di sole sulla costa abruzzese. Anche se le attuali condizioni ostacolano i ciclisti.

Inoltre Di Blasio segnala un potenziale problema, "la sabbia ha inevitabilmente occluso le caditoie stradali ( foto in copertina) e, quindi, se a breve dovesse piovere..."

Se dovesse piovere cosa potrebbe accadere?

I cittadini montesilvanesi non hanno espresso contrarietà al'evento di settembre svolto sulla spiaggia, concerto del Jova Party di Lorenzo Cherubini, anche se i particolari sulle spese comunali per l'evento privato sono ancora da approfondire. 

La città attende un intervento, soprattutto, nel tratto in questione, che possa sopperire alla mancanza della famosa siepe tagliata, tutto qui.

Che siano aiuole, vasi di fiori, barriere trasparenti ha poca importanza, importante che svolgano la funzione preposta: impedire che la sabbia possa fuori uscire; anche perché, oltre ai disagi, come l'opposizione PD, Romina Di Costanzo, ha fatto notare, una volta uscita non è possibile, per legge, rimetterla sull'arenile. Sono spese ulteriori!