Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Sabato, 16 Maggio 2020 18:56

SiAmo Montesilvano, Fase 2: ecco le nostre proposte al Sindaco

Scritto da redenz
i  fondatori di Siamo Montesilvano i fondatori di Siamo Montesilvano

Proposte su edilizia scolastica, PRG, sgravi fiscali, manutenzione e la proposta di rinunciare al 20% degli emolumenti. Il neocostituito gruppo consiliare "SiAmo Montesilvano" scrive al Sindaco Ottavio De Martinis e ai componenti della maggioranza.

In una lunga missiva I consiglieri comunale Paola Ballarini, Valter Cozzi, Valentina Di Felice, Giuseppe Menè, Lino Ruggiero e l'assessore Damiana Rossi esprimono una serie di iniziative da mettere in campo a sostegno della città, già dall'imminente approvazione del bilancio di previsione 2020.

"L'emergenza sanitaria degli ultimi mesi, con le conseguenti difficoltà economico finanziarie che ha colpito indistintamente famiglie, ma anche imprenditori artigianali e commercianti, sha generato una crisi profonda di complicata risoluzione. Riteniamo doveroso, soprattutto in questo particolare momento, contribuire con una serie di proposte alla redazione di un documento programmatico che scandirà per un anno intero le attività istituzionali per la nostra città. Ridisegnare le priorità dell'amministrazione, considerando lo scenario mutato a causa della pandemia, ponendo l'attenzione alle numerose difficoltà che i cittadini stanno o dovranno patire".

Fanno sapere che: "In particolare, abbiamo articolato una serie di proposte per rivisitare TUTTI i tributi locali, dalla Tari, all'Imu, alla Tosap, ai canoni demaniali, alle addizionali comunali, suggerendo un calo della pressione fiscale e una rimodulazione dei versamenti; è nostra intenzione dare risposte definite e di sostegno ai nostri concittadini, ma anche alle numerose attività (commerciali, artigianali, turistico alberghiere) che animano il tessuto economico del territorio locale".

"Non manca, in questo documento, un focus sulla manutenzione ordinaria e straordinaria dei parchi e delle strade, così come dare continuità ai lavori antiallagamento iniziati già da qualche anno sulle vie perpendicolari del lungomare, particolarmente colpite quando le piogge sono più copiose".

"Abbiamo stilato una serie di proposte anche in merito all'edilizia scolatica; il prossimo settembre i nostri bimbi torneranno nelle aule di scuola: atteso che il governo centrale darà disposizioni chiare circa la ripresa in aula della didattica, riteniamo fondamentale aumentare il grado di sicurezza delle strutture scolastiche con interventi manutentivi specifici".

"A queste iniziative si affianca il dibattito su un punto focale del programma elettorale: il PRG, sollecitiamo un tavolo di concertazione prima politico e solo dopo tecnico, per definire le linee guida che saranno oggetto de futuro piano regolatore della città. In ultimo, invitiamo i colleghi a rinunciare al 20% degli emolumenti mensili, da accantonare ad un fondo da destinare ad incentivi per la collettività".