Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lunedì, 18 Maggio 2020 19:01

Montesilvano, a giugno torna il mercato nei quartieri

Scritto da

Il sindaco Ottavio De Martinis e l’assessore comunale al Commercio Paolo Di Blasio hanno incontrato i rappresentanti della categoria degli ambulanti alla luce del nuovo Decreto, che offre la possibilità di aprire le aree dei mercati anche alle altre categorie merciologiche.

Il primo cittadino ha ragionato sugli intervenuti per ampliare l’area del Pala Dean Martin, utilizzando anche la strada laterale a confine con Porto Allegro già da giovedì, mantenendo così la separazione necessaria degli spazi, secondo le regole stabilite. Si è deciso inoltre di riportare il mercato nelle sedi rionali dalla prima settimana di giugno, per organizzare con una maggiore attenzione lo spostamento e le misurazioni delle aree. Inoltre da mercoledì 27 maggio si ripristinerà il mercato del mercoledì in zona Ranalli che, grazie alla conformazione degli spazi, garantirà le dovute distanze. Il sindaco De Martinis e l’assessore Di Blasio si sono detti soddisfatti dell’esito della riunione.

“Grazie ad una proficua collaborazione tra l’amministrazione comunale e la categoria dei mercatari – spiega il sindaco De Martinis - siamo riusciti a garantire la continuità lavorativa agli operatori e al tempo stesso la sicurezza di natura sanitaria che il periodo richiede. La riunione è stata occasione per discutere della necessità di aggiornare il regolamento dei mercati ormai superato, di cui si sta già occupando l’assessore Paolo Di Blasio”.

“Sono molto soddisfatto dell’incontro con gli ambulanti – afferma l’assessore Di Blasio - , nel corso del quale abbiamo dato garanzie di spazi e gettato le basi per rivisitare un regolamento ormai datato. Fin dal nostro insediamento abbiamo iniziato a rivisitare la normativa, che sarà adeguata anche alle esigenze e alle disposizioni del momento. Sono certo che il percorso di collaborazione tra l’Ente comunale e la categoria produrrà ottimi risultati per gli operatori del settore e per l’intera città”.