Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lunedì, 03 Agosto 2020 17:00

Pineto, ieri tutti a vogare contro la violenza sulle donne

Scritto da nefer

“Remiamo insieme contro la violenza sulle donne”, la stessa manifestazione si è svolta a Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Roseto e Silvi. 

Pineto, 3 Agosto 2020- Ha avuto luogo ieri a Pineto, nelle acque antistanti il Lido Miramare da Sandro la vogata collettiva “Remiamo insieme contro la violenza sulle donne”.

L’evento, proposto dalla Commissione Pari Opportunità della Provincia di Teramo, si è svolto in diverse località della costa teramana tra cui Pineto, dove la locale Commissione per le Pari Opportunità e l’Amministrazione hanno accolto l’invito e coordinato la manifestazione. I partecipanti hanno sfilato simbolicamente in mare a bordo di canotti, materassini, pattini a remi e salvagente, indossando le magliette della manifestazione, per sostenere con forza la lotta alla violenza sulle donne e sostenere i centri antiviolenza come “La Fenice” e “Casa Maya” per le donne maltrattate. Presenti in spiaggia oltre alla Commissione per le Pari Opportunità del Comune di Pineto presieduta da Anna D’Amario, il Sindaco Robert Verrocchio e l’Assessora Marta Illuminati che dopo i saluti, hanno consegnato ai partecipanti una pergamena ricordo. Presenti inoltre, i rappresentanti dell’Associazione Balneatori, della Lega Navale, la CPO di Atri e la giornalista Evelina Frisa che ha coordinato gli interventi.

“Questa iniziativa è nata lo scorso anno a Giulianova e ha riscosso molto successo tanto che quest’anno la CPO provinciale l’ha proposta per tutta la costa teramana e sta pensando di farla diventare a carattere regionale. Contestualmente a Pineto, infatti, la stessa manifestazione si è svolta a Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Roseto e Silvi. Ringraziamo tutti i volontari che hanno aderito con entusiasmo - ha spiegato la Presidente dalla CPO di Pineto Anna D’Amario continuando- Con i giusti protocolli possiamo essere più efficaci e efficienti nello sconfiggere gli episodi di violenza” “Queste iniziative di sensibilizzazione sono importanti anche se non bastano, tanto che resta fondamentale la presenza sul territorio degli sportelli antiviolenza come quello presente a Pineto. In particolare stiamo studiando un protocollo da sottoporre anche a livello regionale vista l’importanza dell’argomento e la portata di un fenomeno che va a colpire la dignità umana e delle donne. E’ fondamentale inoltre, lavorare sull’educazione dei figli (in particolare di quelli maschi) affinché tali episodi si possano scardinare alla radice” ha dichiarato l’Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Pineto, Marta Illuminati.

“E’ fondamentale tenere sempre alta l’attenzione sulla violenza di genere e in questo la nostra CPO si è sempre spesa con numerose iniziative. Abbiamo accolto volentieri l’invito della CPO provinciale ad aderire a questa manifestazione che ha visto coinvolta tutta la costa teramana, per dare un segnale forte a difesa e sostegno delle donne maltrattate” ha dichiarato il Sindaco di Pineto Robert Verrocchio.