Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lunedì, 03 Agosto 2020 18:37

Chieti. Assistenza gratuita per il rinnovo permesso di soggiorno

Scritto da rednez
Reale Reale

 ANOLF-CHIETI: I diritti degli immigrati. A garantirli è l’Associazione Nazionale Oltre le Frontiere (ANOLF) Chieti che promuove consulenze finalizzate alla tutela dei diritti degli immigrati, lavoratori e non.

Chieti, 3 agosto 2020 – I diritti degli immigrati. A garantirli è l’Associazione Nazionale Oltre le Frontiere (ANOLF) Chieti che promuove consulenze finalizzate alla tutela dei diritti degli immigrati, lavoratori e non. Fra queste svolge anche l’assistenza gratuita per le procedure del rinnovo del permesso di soggiorno. A illustrare le attività dell'associazione è il vice Presidente ANOLF Chieti, segretario interregionale Filca-Cisl Abruzzo Molise, Gianfranco Reale.

“Lo scopo dell’Associazione è anche di valutare e di verificare il rinnovo dei permessi di soggiorno, di tutti gli immigrati della provincia di Chieti - spiega Reale -. I punti di forza dell'impegno dell'ANOLF sono l'uguaglianza nei diritti e nei doveri, quale espressione di un "civismo" maturo, indispensabile per l'intera società, in un Paese come il nostro che può trarre, dalla risorsa migranti, una spinta a superare posizioni e comportamenti legati ad una cultura spesso provinciale ed asociale - continua - . Tra le attività l’ANOLF attua, nell'ambito della propria vita associativa, un ampio ventaglio di interventi specifici come: attività informativa diffusa, consulenza e assistenza, finalizzate alla promozione dei diritti degli immigrati; processi formativi per l'acquisizione degli strumenti (lingua, cultura, normative, preparazione professionale) necessari per essere soggetti attivi di integrazione nel lavoro e nella società; azioni intese a favorire socializzazione ed associazionismo attivo tra gli immigrati, nel rispetto delle proprie origini etniche e culturali, ma senza chiusure; iniziative di recupero e salvaguardia del patrimonio culturale dei Paesi di origine; iniziative politiche e sociali per l'acquisizione dell'effettivo soddisfacimento dei bisogni di vita degli immigrati; campagne di informazione, sensibilizzazione, incontri rivolti a tutta la cittadinanza provinciale; ricerche, studi, seminari, feste di incontro tra i popoli, promozione di progetti riguardanti gli immigrati”, conclude Reale.