Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 17 Dicembre 2015 11:02

Giulia Eventi. Aprutium-Prima guerra mondiale nell'Abruzzo Teramano

Scritto da ...
Copertina Aprutium Copertina Aprutium

Sottobelvedere presentazione della monografia sulla Prima guerra mondiale nel Teramano.

 

Venerdì 18 dicembre, alle ore 17.30 nel Sottobelvedere di piazza della Libertà a Giulianova Alta, presentazione del numero monografico della rivista “Aprutium”, organo dell'Istituto Abruzzese di Ricerche Storiche, dedicato alla Prima guerra mondiale nell'Abruzzo Teramano. 

Dopo i saluti del sindaco Francesco Mastromauro e del presidente dell'Istituto, Egidio Marinaro, interverranno, moderati dal direttore dell'Istituto Adelmo Marino, Nicolino Farina (La Grande guerra attraverso le foto inedite di Serafino De Benedictis: un soldato di Mosciano Sant'Angelo), Tito Forcellese (La costituzione dei comitati di assistenza sociale in Abruzzo: brevi appunti dei percorsi politici, istituzionali e normativi) e Sandro Galantini (Su due fronti. Giulianova e i giuliesi durante la Grande guerra).

Il numero monografico di “Aprutium”, prestigiosa rivista scientifica giunta al ventiduesimo anno di vita, oltre a quelli di Farina, Forcellese e Galantini aduna anche scritti di Gianfranco Cocciolito (Le donne ed i bambini teramani durante la Grande guerra), Giovanni Di Giannatale (Teramo tra ospedali militari e e iniziative di solidarietà civile 1915-1918), Carmela di Giovannantonio (L'Epidemia mondiale: la spagnola. Testimonianze tratte dall'Archivio di Stato di Teramo), Stefania Pompeo (Benedetto Ricci: tra devozione mariana e nazionalismo a Corropoli nel primo Novecento), Elso Simone Serpentini (Il cinema a Teramo all'entrata in guerra dell'Italia), Fausto Eugeni (Le Cartoline dalle origini alla prima guerra mondiale), Egidio Marinaro (I profughi tra accoglienza e integrazione), Silvio Di Eleonora (La Grande guerra e Castel Castagna), Antonio Iampieri (I Parchi della Rimembranza della Val Vibrata nelle cartoline d'epoca), Emilio Gabriele Di Nicola (Lettere dal fronte e Viali delle Rimembranze nella Val Vomano) e Maria Grilli (La memoria della Grande guerra: lapidi e monumenti). Nella sezione “documenti”, inoltre, scritti di Raffaele Suffoletta e Carlo Luciani (L'Abruzzo in guerra) e di Adelmo Marino (Il Monumento ai Dispersi e Caduti Teramani di tutte le Guerre). Completano la monografia la Mostra documentaria e fotografica approntata dall'Archivio di Stato di Teramo ed un CD contenente immagini e documenti a corredo dei contributi di Di Giovannantonio, Galantini, Farina, Eugeni, Di Eleonora, Di Nicola e Grilli.

Ultima modifica il Giovedì, 17 Dicembre 2015 22:19