Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 16 Settembre 2020 12:04

Mar Ionio. Fenomeno raro sulla costa mediterranea: ciclone tropicale

Scritto da P.V.

sarà di dimensioni ridotte e andrà verso la Grecia

Le prevsioni di Giovanni De Palma - AbruzzoMeteo http://www.abruzzometeo.org.

SITUAZIONE: Sulla nostra penisola l'alta pressione si è ulteriormente indebolita, soprattutto in quota, in particolare al centro-sud e, nel corso delle prossime ore, dopo una mattinata all'insegna di un cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso, nel corso del pomeriggio assisteremo allo sviluppo di addensamenti consistenti sulle zone appenniniche, con possibilità di temporali ad iniziare dalle zone interne di Marche, Abruzzo e Molise, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico ma in attenuazione in serata e in nottata.

Giovedì l'instabilità tenderà temporaneamente ad attenuarsi su gran parte delle nostre regioni, tuttavia nella giornata di venerdì potranno giungere deboli impulsi di aria fresca provenienti dai vicini Balcani che, con tutta probabilità, favoriranno addensamenti e possibili fenomeni di instabilità soprattutto su Marche, Abruzzo e, localmente, sul Molise, ma la tendenza è verso un nuovo generale miglioramento delle condizioni atmosferiche soprattutto al centro-sud, a causa dell'espansione di un promontorio di alta pressione che, se confermato, garantirà un fine settimana all'insegna del tempo stabile con temperature in lieve aumento.

Da evidenziare, infine, la presenza di una vasta area di instabilità sul Mediterraneo centrale, in risalita verso il Mar Ionio e in spostamento verso la Grecia: gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici mostrano il probabile sviluppo di un TLC (Tropical-Like Cyclone), ovvero un fenomeno simile, per caratteristiche e formazione, ai cicloni tropicali ma di estensione notevolmente ridotta. Alla base dei dati attuali il fenomeno, piuttosto raro ma non del tutto insolito nel bacino del Mediterraneo, si intensificherà e si sposterà verso la Grecia, con forti venti associati, localmente superiori ai 100 Km/ e con precipitazioni di forte intensità a prevalente carattere temporalesco.

PREVISIONE: Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con possibili annuvolamenti al mattino, mentre dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio assisteremo ad un ulteriore aumento della nuvolosità sulle zone interne e montuose, con rovesci e manifestazioni temporalesche, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico. Difficilmente i fenomeni raggiungeranno le aree costiere, tuttavia non non si può escluderlo del tutto. In serata e in nottata è attesa una graduale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni. Temperature: Generalmente stazionarie. Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con occasionali rinforzi lungo la fascia costiera. Mare: Poco mosso con moto ondoso in temporaneo aumento durante le ore centrali della giornata.

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
31417402