Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Sabato, 03 Ottobre 2020 18:00

Città Sant'Angelo e Roby, la star dello Spaventa

Scritto da redenz

 Inaugurata l’aula-laboratorio dell’Istituto Omnicomprensivo di Città Sant’Angelo

E’ stato Roby a dare il via all’inaugurazione dell’Aula-Laboratorio dell’Istituto Omnicomprensivo di Città Sant’Angelo, dove quest’anno trentaquattro studenti del Liceo Scientifico Sportivo e Scienze Applicate seguiranno le lezioni sviluppate con una didattica laboratoriale. Roby è un Robot, programmato dal Prof. Boccia e da Aurora De Leonibus, una studentessa del quinto anno. Roby si è presentato come uno studente del Liceo di Città Sant’Angelo e ha introdotto tutti gli eventi della giornata, che ha visto l’avvicendarsi di momenti dopo la tecnologia ha fatto da padrona ad altri in cui il fascino antico dei libri si è ripreso il palcoscenico. Alla presentazione dei dinamometri, dei microscopi ottici, di Roby stesso e di un collegamento on line con gli studenti della scuola slovena Osnovna šola Franceta Prešerna di Ktanj impegnati nella preparazione di un progetto Erasmus con l’Istituto di Città Sant’Angelo che hanno chiacchierato in inglese con i loro colleghi angolani sulla vita a scuola in tempi di Covid, si sono intervallati momenti dedicati ai libri, in particolare l’incontro con l’autore Alessio Romano, che insieme all’illustratore Roger Angeles, ha presentato il libro-fumetto Bukowski rispondendo alle domande degli studenti su come si arriva alla versione finale di un fumetto. All’inaugurazione, oltre ai docenti dell’Istituto e alla Dirigente Lorella Romano, erano presenti anche il commissario ad Acta Giampiero Ciccone e la presidente del comitato genitori Titta Rocca, che stanno collaborando con grande impegno con la scuola per far sì che sia un anno sereno, nonostante la pandemia.

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
32833131