Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Venerdì, 04 Dicembre 2020 17:37

Abruzzo/Covid19. 408 nuovi casi e 15 decessi.

Scritto da P.V.

Marsilio: "puntiamo ad andare in zona arancione per l'8 dicembre". 4240 test effettuati - I risultati dello Screening di massa a L'Aquila.

"Puntiamo a tornare in zona arancione per l'8 dicembre per la riapertura a pieno regime dei negozi, il giorno in cui si apre la stagione delle feste natalizie". Marco Marsilio presidente della regione Abruzzo, spera che Speranza possa oggi scrivere l'atto che decreta la zona arancione per l'Abruzzo, tenendo conto dei giorni in più fatti realmente in zona rossa. Se invece vuole tener conto dei 7 giorni burocraticamente, spiega che, se la situazione prosegue con RT inferiore ad uno, si punta ad andare in zona arancione almeno per l'inizio delle festività. La regione è passata in pochi giorni dallo scenario 4, con RT superiore a 1, a scenario 1, con RT inferiore a 1.

L'Abruzzo continua a restare in zona rossa, saranno importanti i prossimi report sull'indice contagio. 

Sono complessivamente 29604 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 408 nuovi casi (di età compresa tra 8 mesi e 100 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 54, di cui 14 in provincia dell’Aquila, 17 in provincia di Pescara, 10 in provincia di Chieti e 13 in provincia di Teramo.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 15 nuovi casi e sale a 955 (di età compresa tra 60 e 93 anni, 6 in provincia dell’Aquila, 4 in provincia di Teramo, 5 in provincia di Pescara). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 10857 dimessi/guariti (+429 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 17792 (-36 rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 428610 test (+4240 rispetto a ieri).

700 pazienti (+2 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 73 (-3 rispetto a ieri - si registrano 6 nuovi ricoveri, 4 dimissioni e 5 decessi) in terapia intensiva, mentre gli altri 17019 (-35 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Del totale dei casi positivi, 9625 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+133 rispetto a ieri), 5675 in provincia di Chieti (+79), 5968 in provincia di Pescara (+132), 7908 in provincia di Teramo (+89), 249 fuori regione (invariato) e 179 (-25) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Pediatri eseguiranno test in ambulatorio

I pediatri eseguiranno, a partire dai prossimi giorni, i test antigenici rapidi nei propri ambulatori o nelle sedi che verranno indicate dalle singole Asl. E’ stato infatti sottoscritto dall’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, l’accordo integrativo tra la Regione e i sindacati della Pediatria di libera scelta (FIMP, SiMPeF e FEDERAZIONE CIPe-SISPe-SINSPe), che applica l’Accordo Nazionale firmato dalle organizzazioni sindacali di categoria lo scorso 30 ottobre. Segue l’intesa sottoscritta alcuni giorni fa con i medici di medicina generale. Le aziende sanitarie - per i pediatri che opteranno per il non utilizzo del proprio studio - potranno individuare sedi fisse o mobili per l’esecuzione dei test, anche in collaborazione con la Protezione civile, i Comuni o gli enti del Terzo Settore. Gli accessi da parte degli assistiti saranno regolamentati dai medici stessi, attraverso prenotazione e solo dopo il triage telefonico. In caso di necessità, sarà possibile anche eseguire il test al domicilio del paziente.

Nel caso di propri assistiti, potranno essere sottoposti a test antigenico i contatti stretti asintomatici individuati dal pediatra di libera scelta oppure individuati e segnalati dal Dipartimento di Prevenzione; i casi sospetti di contatto che il medico pediatra si trova a dover visitare e che decide di sottoporre a test rapido. Nelle strutture Asl, invece, potranno essere sottoposti anche assistiti di altri pediatri, che siano ad esempio contatti stretti asintomatici allo scadere dei 10 giorni di isolamento inseriti in una lista trasmessa dal Dipartimento di Prevenzione. Le Asl, oltre ai kit per l’effettuazione dei test, si occuperanno anche della fornitura dei dispositivi di protezione individuale per i sanitari. I risultati saranno registrati sul sistema informatico di tracciamento della Regione: in caso di esito positivo del test antigenico, sarà informato il Dipartimento di Prevenzione della Asl, che disporrà l’isolamento domiciliare del paziente e il successivo tampone molecolare di conferma.

Screening di massa a L'Aquila. I risultati

Nella giornata di ieri, giovedì 3 dicembre, a L’Aquila sono stati effettuati 1139 tamponi con 3 risultati positivi, in provincia dell’aquila sono stati effettuati 3658 tamponi 11 dei quali risultano positivi, complessivamente dall’inizio dello screening i tamponi effettuati sono 24021 di cui 104 risultati positivi. La percentuale di positività rispetto ai tamponi fatti è dello 0,43 %.

Nel dettaglio i dati relativi ai tamponi effettuati e ai risultati positivi:

ad Anversa degli Abruzzi su 136 tamponi effettuati nessuno risulta positivo, a Balsorano sono stati eseguiti 881 tamponi 4 dei quali risultati positivi, a Barete 211 tamponi nessuno positivo, a Barisciano 949 tamponi di cui 9 positivi, a Bisegna 109 tamponi nessuno positivo, a Cagnano Amiterno 377 tamponi effettuati 1 positivo, a Campo di Giove 180 tamponi e zero positivi, a Canistro 168 tamponi nessuno positivo, a Capistrello 885 tamponi nessuno positivo, a Carapelle Calvisio 50 tamponi nessuno positivo, a Carsoli 190 tamponi 1 solo positivo, a Oricola 54 tamponi 2 positivi, a Castel del Monte 205 tamponi nessuno positivo, a Castel di Sangro 1917 tamponi 5 dei quali risultati positivi, a Castelvecchio Calvisio 86 tamponi nessuno positivo, a Celano 2576 tamponi 7 positivi, a Cerchio 311 tamponi 5 positivi, Civita d’Antino 36 tamponi e zero positivi, a Fontecchio 130 tamponi nessuno positivo, a Gagliano Aterno 35 tamponi nessuno positivo, a Gioia dei Marsi 268 tamponi 2 positivi, a Goriano Sicoli 237 tamponi nessuno positivo, a L’Aquila 1139 tamponi 3 positivi e 1 positivo dubbio, a Luco dei Marsi 1397 tamponi 12 dei quali risultati positivi, a Magliano dei Marsi 913 tamponi 5 dei quali positivi, a Montereale 942 tamponi 1 solo positivo, a Navelli 287 tamponi 9 dei quali risultano positivi, a Ortucchio 674 tamponi 3 positivi, a Pescocostanzo 556 tamponi 4 positivi, a Prezza 238 tamponi 2 positivi, a Rocca Pia 179 tamponi nessuno positivo, a Roccaraso 579 tamponi 4 positivi, a San Benedetto dei Marsi 969 tamponi 1 solo positivo, a San Vincenzo Valle R. 792 tamponi 1 solo positivo, a Sante Marie 275 tamponi 2 positivi, a Santo Stefano di Sessanio 64 tamponi nessuno positivo, a Scoppito 1569 tamponi 2 positivi, a Sulmona 653 tamponi e 3 positivi, a Tagliacozzo 833 tamponi 1 positivo, a Tione degli Abruzzi 116 tamponi nessuno positivo, chiudiamo con Trasacco 1991 tamponi effettuati con 14 positivi.

Ultima modifica il Venerdì, 04 Dicembre 2020 18:46