Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Venerdì, 31 Dicembre 2021 13:12

Torneo, qualificazioni, punti: breve guida all’ATP Cup

Scritto da redenz

Il tennis sta conquistando sempre di più l’attenzione degli sportivi italiani, complici i discreti risultati che gli atleti italiani hanno ottenuto in questo 2021, soprattutto con Berrettini e Sinner.

Non tutti, quindi, conosceranno forse alla perfezione i particolari dell'ATP Cup, la nuova competizione inaugurata nel 2020 e che mette di fronte una schiera di tennisti raggruppati per nazione. Finora l’evento ha interessato 3 città dell’Australia quali Brisbane, Perth e Sydney, a mo’ di preparazione prima degli Open di Australia. Si è trattato di un vero e proprio ritorno per i tornei a squadre organizzati dall'ATP, a distanza di 9 anni dalla soppressione della World Team Cup.

Le squadre che prendono parte alla kermesse vengono stabilite sulla base della classifica in singolo dei migliori tennisti di ogni nazione che abbia un minimo di 3 atleti piazzati nel ranking ATP. L’idea iniziale voleva che le prime 18 squadre che si fossero qualificate all’ATP Cup sarebbero state ufficializzate subito dopo gli US Open e che le altre sarebbero state decise invece consultando la classifica in corrispondenza delle ATP Finals. Nel caso in cui il Paese ospitante non dovesse qualificarsi, potrebbe comunque usufruire di una wild card per assicurarsi la presenza nella prossima edizione: nel 2020 non ce n’è stato bisogno, mentre nel 2021 e in vista del 2022 l’Australia ha sfruttato l’occasione per rientrare tra i Paesi partecipanti.

Le squadre vengono divise in più gironi e ogni nazionale affronta le rispettive avversarie attraverso 2 match in singolare e uno in doppio. A confrontarsi in primis sono i numeri 2 di ogni squadra e il doppio ha luogo solo alla fine, peraltro a prescindere dagli esiti degli incontri precedenti. Le vincenti di ogni gruppo e le migliori 2 seconde classificate passano alla fase ad eliminazione diretta. Considerando che il numero delle squadre partecipanti è variabile, si può partire dai quarti di finale, come accaduto nel 2020, o direttamente dalle semifinali, come successo nel 2021. Nel corso dell’ATP Cup, tutti i tennisti possono accumulare ulteriori punti utili per il ranking: il massimo ottenibile è di 750 punti in singolare e 250 in doppio.

La prossima ATP Cup si svolgerà dal 1° al 9 gennaio del 2022, sempre in Australia. Si giocherà solo a Sidney. A partecipare saranno stavolta in 16. Nonostante il forfait di Nadal, la Spagna ci sarà in virtù del 19° posto di Roberto Bautista Agut nel ranking. Questo l’elenco delle partecipanti: Spagna, Serbia, Russia, Germania, Grecia, Italia, Norvegia, Polonia, Canada, Regno Unito, Argentina, Francia, Cile, Georgia e Stati Uniti, oltre che la solita Australia padrona di casa.

Sono numerosi i tennisti di rango internazionale che si contenderanno la coppa. Per l’Italia le speranze sono riposte ancora una volta in Matteo Berrettini, mentre il giovane Jannik Sinner è designato come secondo giocatore, davanti a Sonego, Bolelli e Fognini. Il cammino degli azzurri è tutt’altro che agevole. L’Italia inizialmente era stata sorteggiata insieme a Russia, Austria e Australia nel gruppo B, poi la Francia ha sostituito l’Austria. Nel dettaglio, nel gruppo A fanno parte Serbia, Norvegia, Cile e Spagna. Nel Gruppo B invece ci sono Russia, Italia, Francia e Australia. Gruppo C: Germania, Canada, Gran Bretagna e Stati Uniti. Gruppo D: Grecia, Polonia, Argentina e Georgia.

Il calendario prevede l’esordio dell’Italia domenica 2 gennaio alle ore 21 proprio contro l’Australia padrona di casa. Martedì 4 gennaio sempre alle 21 è in programma la sfida con la Francia, mentre la Russia di Daniil Medvedev, l’avversaria più pericolosa per l'Italia nel girone nonostante l’assenza di Rublev per positività al Covid, dovrà fare i conti con Berrettini, Sinner e compagni giovedì 6, di nuovo allo stesso orario. Per gli azzurri si tratta di una sorta di rivincita. Nel 2021 l’Italia sfiorò il successo perdendo in finale proprio contro i russi. Con un anno di esperienza in più, Berrettini e Sinner faranno di tutto per conquistare il titolo.

 

Ultima modifica il Martedì, 04 Gennaio 2022 13:16

Top News

Menu principale

Statistiche

Visite agli articoli
33210849