Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 12 Gennaio 2022 11:32

Covid. Figliuolo: in Italia 4 milioni di vaccini in arrivo

Scritto da redez

Ieri nuovo record nelle somministrazioni di vaccino anti-covid con quasi 700mila dosi inoculate. 22.500 prime dosi per over 50.

Salgono sia in area non critica (sono al 27%) sia in terapia intensiva (18%).

Calabria e Valle d'Aosta critiche. Con i contagi che aumentano trainati dalla variante Omicron, salgono oggi in Italia anche i ricoveri Covid in ospedale, sia in area non critica che in terapia intensiva. E' quanto emerge dall'ultimo bollettino di Agenas, l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali. In area non critica sono arrivati al 27% mentre i letti di terapia intensiva occupati da pazienti con Covid sono al 18%: entrambi sono un punto percentuale in più rispetto alla precedente rilevazione. I ricoveri in area non critica aumentano in 13 regioni: la Valle d'Aosta sfonda la quota del 50% (54%), con un aumento di 8 punti; Abruzzo (26%, +2 punti); Basilicata (21%, +1); Emilia Romagna (24%, +1); Lazio (25%, +1); Lombardia (31%, +2); provincia di Trento (24%, +3); Piemonte (33%, +1); Puglia (17%, +1); Sardegna (13%, +1); Sicilia (32%, +1); Veneto (25%, +1).

A queste si aggiunge la situazione della Calabria, dove i posti letto sono occupati al 38% con una crescita di 2 punti, un dato quindi vicino alla soglia critica del 40%.

Per quanto riguarda la terapia intensiva, ad aumentare sono i ricoveri in rianimazione nella provincia di Trento, che arriva al 31%, in Abruzzo che sale al 18%, in Sicilia che arriva al 20% e in Umbria (16%). Ma crescono anche Calabria (20%), Campania (12%), Lombardia (17%), Piemonte (24%), Puglia (10%), Sardegna (14%), Toscana (21%).

4 milioni di vaccini in arrivo

Ieri nuovo record nelle somministrazioni di vaccino anti-covid con quasi 700mila dosi inoculate. Secondo quanto fa sapere la struttura commissariale all'emergenza coronavirus, guidata dal generale Francesco Paolo Figliuolo, sono oltre 686mila le somministrazioni nelle ultime 24 ore, con circa 77.500 prime dosi, di cui 48mila bambini, e 22.500 prime dosi per over 50. Quasi 550mila le terze dosi.

Nella giornata di ieri è stata oltrepassata la soglia delle 610mila somministrazioni di vaccino anti-covid, con circa 64mila prime dosi di cui oltre 19mila a favore degli over 50. Lo rende noto la struttura commissariale all'emergenza coronavirius, guidata dal generale Francesco Paolo Figliuolo. Le seconde dosi sono state 56mila mentre le dosi booster hanno superato quota 490mila, si fa sapere ancora.

E circa 4 milioni di dosi di vaccino verranno distribuite alle Regioni e alle Province autonome nel periodo compreso tra il 12 e il 14 gennaio, annuncia inoltre la struttura. In particolare saranno consegnati circa 1 milione di dosi di Moderna, 2,1 milioni di Pfizer per adulti e oltre 800mila di preparato pediatrico Pfizer.

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33210850