Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Giovedì, 02 Giugno 2022 11:38

La teatina Serena Quintiliani campionessa su 1000 Allieve

Scritto da rednz

Record regionale Allieve sui 1000 metri con 2’53”64, sesta di tutti i tempi in Italia

I Campionati Studenteschi si chiudono a Pescara con una grande impresa tecnica di Serena Quintiliani (Liceo Artistico Guardiagrele - Tethys Chieti) che, oltre a vincere il titolo nazionale sui 1000 metri Allieve, ha anche stabilito con 2’53”64 la migliore prestazione abruzzese di categoria, sesta in Italia di tutti i tempi. Anche se c’è da considerare che a livello Allieve la distanza è poco frequentata. Una gara che l’atleta teatina classe 2005 ha costruito sul ritmo dall’inizio alla fine, con l’intento di non lasciare spazio alle avversarie. Tuttavia, negli ultimi 150 metri ha dovuto respingere con tutte le energie che le erano rimaste l’insidioso attacco di Alice Minelli (Liceo Copernico Pavia - Atletica Teatro alla Scala), cadetta classe 2007, che ha chiuso a soli 13 centesimi, a sua volta al primato personale polverizzato.

Da rilevare che questa atleta ha primati personali di tutto rispetto anche nella velocità: 10”55 sugli 80, ma soprattutto 40”65 sui 300 risalenti alla stagione scorsa. Le altre medaglie abruzzesi sono stati gli argenti di Federica Giorgetti (Liceo G. D’Annunzio - Aterno Pescara) sui 100 ostacoli Allieve (altezza cm 76, distanza 8,00 metri) con l’ottimo tempo di 14”53, 8 centesimi dietro Chiara Grio (Liceo Galilei Trieste - Pol. Triveneto Trieste), e di Simone Ottaviani (Mazzini Capograssi Sulmona - Serafini Sulmona), classe 2008, nell’alto Cadetti con il nuovo primato personale di 1,70 migliorato di 2 centimetri, a pari merito con il vincitore, Gabriele Ciappesoni (IC Volta Lecco - Pol. Mandello), classe 2009, con un errore in meno alla stessa quota. Nella finale dell’alto Cadette, nona Carola Pietrangelo (IC Cepagatti - Tethys Chieti), che si ripete a 1,40, come in qualificazione. Nella finale del lungo Cadette, decima Chiara Terzilli (D’Alessandro Teramo - Atletica Teramo) con 4,52. Nel lungo Allievi, Mino Di Carlo (IIS Pascal Comi - Atletica Teramo) si è classificato nono con 6,05, non riuscendo a entrare nei tre salti di finale per due centimetri. In qualificazione era atterrato a 6,10. Nella finale dei 1000 Allievi, 12° Stefano Di Profio (IIS Di Savoia Chieti - Tethys Chieti) 2’38”30, mentre in quella Cadetti ottavo Diego D’Annunzio (IC Villa Verrocchio – The Hurricane Pescara) 3’00”03. Nelle classifiche di squadra, il miglior piazzamento tra le scuole abruzzesi è l’ottavo posto nella categoria Cadetti della Mazzini Capograssi di Sulmona, tredicesime il Liceo D’Annunzio Pescara Allieve e il Convitto Nazionale Delfico Teramo, quindicesimo l’IC Pescara 7 Cadette.

Nell’ultima giornata si sono disputate le finali dei 100 Allievi. La stella della manifestazione, Alice Pagliarini (Liceo Nolfi Apolloni - Atletica Fano), ha vinto il titolo con 11”84 (v. - 0,1 m/s), dopo aver corso in semifinale in 11”82 e, domenica scorsa, in 11”79 al Brixia. Dietro di lei, la forte quattrocentista Francesca Grisenti (LSMS Bertolucci Parma - CUS Parma) 12”38. I 100 Allievi sono stati vinti da Lorenzo Vera (IIS Umberto I - Atletica Saluzzo) con 10”91 (v. + 0,3 m/s), unico sotto gli 11 secondi. Oltre alla prestazione della Pagliarini, sono stati stabiliti nel corso dei campionati altri due minimi per gli Europei Under 18: Baofa Mifri Veso (Mattiussi-Pertini Pordenone - Atletica Brugnera), prima nel lungo con 6,01, e Giada Cabai (Liceo Marinelli Udine - Atletica Malignani) nel getto del peso Kg 3 con la misura di 14,99. Sugli 80 Cadette, si conferma il fenomeno Kelly Ann Maevane Doualla Edimo (ICS Morzenti - Fanfulla Lodigiana), classe 2009, che deborda con 9”95 (v. - 0,6 m/s), ma dopo aver fatto segnare 9”83 in semifinale e un clamoroso 9”79 nella fase regionale lombarda degli Studenteschi. (Fonte Fidal Abruzzo)

Tutti i risultati sono pubblicati su www.fidal.it in tempo reale.

chiacchiere da ape

Top News

Menu principale

Statistiche

Visite agli articoli
33233743