Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

Venerdì, 05 Luglio 2024 15:10

L'Aquila/contraffazione, sequestro di 120 capi di abbigliamento sportivo su una bancarella.

Per il commerciante, residente nel capoluogo, è scattata la denuncia a piede libero

Nella mattinata di mercoledì, i militari del Gruppo della Guardia di Finanza di L’Aquila, nel corso delle attività finalizzate a contrastare l’abusivismo commerciale e la contraffazione in genere, presso il mercato cittadino nella zona di Piazza d’Armi, hanno sottoposto a controllo un cittadino italiano intento alla vendita sulla bancarella di magliette riportanti le effigie di note squadre militanti nel campionato di basket americano NBA, pervenendo al sequestro di 120 capi di abbigliamento sportivo.

In particolare, la merce sequestrata, benché replicasse loghi e colori ufficiali tali da indurre l’avventore a ritenere che il prodotto fosse proveniente dalla filiera autorizzata, ad un attento controllo da parte dei militari ha permesso di appurare la mancanza sugli stessi delle previste etichette ed ologrammi apposti sui capi di abbigliamento autorizzati alla vendita nel mercato nazionale. Per il commerciante, residente nel capoluogo, è scattata la denuncia a piede libero per violazione degli artt. 474 e 517 del Codice Penale per aver introdotto nello Stato e commercializzato prodotti recanti marchi contraffatti e mendaci.

L’attività odierna rappresenta un’ulteriore testimonianza della costante presenza del Corpo sul territorio a contrasto della produzione e la commercializzazione di prodotti contraffatti e ad ogni forma di illegalità economico-finanziaria, a salvaguardia del corretto adempimento degli obblighi tributari e, al contempo, della libera concorrenza e del corretto funzionamento del mercato.

chiacchiere da ape