Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Nomi, documenti, dati personali, numeri di telefono di esponenti delle forze armate e delle forze dell'ordine sono stati sottratti ai siti istituzionali da Anonymous e diffusi on line sul blog degli 'hacktivisti'.

Pubblicato in Cronaca

 "Anonymous si è subito attivato per tentare di sventare questo attacco, che comunque risultato reale o falso non può essere sottovalutato tenendo conto dei soggetti che ne stavano parlando." Comunicato di tre settimane fa di X.

 Dovrà risponde di accesso abusivo sistemi informatici.All'inizio del 2016 Anonymous Italia si era già dissociato dai comunicati e dai video effettuati da 'X'. Nell'abitazione di X numeroso materiale informatico che potrà anche chiarire se, con riferimento alla 'bufala natalizia', abbiano concorso anche altri soggetti, spinti a millantare 'successi investigativi'

Pubblicato in Cronaca
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…