Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

"Sono soddisfatto che sia stata archiviata la mia posizione, e soprattutto che sia stata evidenziata l’importanza e la funzionalità del Dog Village che rappresenta il fiore all’occhiello per la città di Montesilvano, ma anche per l’Abruzzo".

Così il sindaco Francesco Maragno rende noto che l’inchiesta che lo ha coinvolto nell’ambito del rilascio dell'autorizzazione sanitaria per il canile di Montesilvano è stata archiviata.

"Oggi il Dog Village è un modello di riferimento, caso studio universitario a livello nazionale ed internazionale, fondato sui criteri di rispetto e di garanzia del benessere animale. Numerose infatti sono state le delegazioni provenienti dalla Tunisia, dalla Serbia, dal Belgio e appena qualche settimana fa dal Sudafrica, giunte nella struttura per osservare da vicino le modalità di organizzazione del canile di Montesilvano. Il Dog Village è stato anche case history al Congresso Internazionale del Benessere Animale di Tunisi, dove sono state illustrate le caratteristiche di questa struttura, perfettamente rispondenti ai criteri di rispetto e di garanzia del benessere animale. Il Dog Village è ormai portatore di una concezione completamente nuova che vede il raggiungimento del benessere animale attraverso la realizzazione di un vero canile/parco. La Asl ha recentemente manifestato l’interesse di realizzare, all’interno della struttura di ricovero animali di proprietà del Comune, il canile sanitario per tutta la provincia di Pescara. Il Dog Village è peraltro stato iscritto ufficialmente nell’albo regionale delle strutture di ricovero per cani e gatti. Sono sempre stato certo di aver agito nella tutela del bene dell’Ente che Amministro e dell’interesse di tutta la collettività - chiosa il sindaco -. E la conclusione di tale procedimento ne è ulteriore dimostrazione".

Pubblicato in Montesilvano

Ecco il report delle Politiche Sociali, Maragno: “Con il Pronto intervento sociale, supporto a circa 180 famiglie in tutto il 2017”

Pubblicato in Montesilvano

"Hanno preso il via le operazioni di trasferimento dei migranti attualmente accolti nei due Centri di Accoglienza Straordinaria del territorio di Montesilvano, negli Hotel Ariminum ed Excelsior, in altri centri della Regione. Questa operazione, che porterà alla chiusura definitiva dei due CAS, è il risultato della determinante scelta fatta dalla nostra Amministrazione di attivare la progettualità SPRAR (Sistema di Protezione Rifugiati e Richiedenti Asilo), assumendo concretamente tutte le decisioni sulla gestione dei profughi, per adattarle alle esigenze del nostro territorio".

Pubblicato in Montesilvano

  “Necessaria accurata pianificazione”

Pubblicato in Montesilvano

Questa mattina bloccata dalle forze dell'ordine la strada del lungomare per aspirare l'acqua con idrovore. 

Pubblicato in Montesilvano

Maragno si esprime sulla previsione della Regione Abruzzo di scaricare i fanghi di dragaggio del porto di Ortona a largo della costa che coinvolge Silvi, Città Sant'Angelo e Montesilvano

Pubblicato in Montesilvano
Pagina 1 di 14
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…