Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Agosto 18th, 2022
 Venerdì 19 agosto 2022 dalle ore 19 penultimo appuntamento dell'estate 2022 ...
Agosto 18th, 2022
Sei diportisti sono stati tratti in salvo ieri pomeriggio da una unità navale ...
Agosto 18th, 2022
Fatture false e contabilità farlocca per “bistecche” a buon mercato: questo il ...
Agosto 17th, 2022
Aielli si conferma tra le mete turistiche più gettonate del territorio. ...
Agosto 17th, 2022
Continuano senza sosta gli eventi dell’Estate ‘Unica’ pianellese che hanno ...
Agosto 17th, 2022
Per 4 serate, con l’iniziativa Periferie sonore, musica e divertimento in via ...
Agosto 17th, 2022
 con i tecnici sanitari della Misericordia di Pescara Secondo appuntamento ...
Agosto 17th, 2022
Dopo Celestino V, è di Francesco il dono più grande a L’Aquila  Il 28 agosto ...
Agosto 15th, 2022
Le pergamene Gioiose della Pace e della Saggezza di Manuela Prosperi per il ...
Agosto 12th, 2022
di  Salvatore Battaglia Presidente Accademia delle Prefi Liberarsi dalla ...
 

Spettacoli e Cultura

Agosto 17th, 2022
Domenica 28 agosto 2022 Buonanotte contemporanea - Montebello Sul Sangro ...
Agosto 17th, 2022
 A Spoltore la storia e l’arte sono “di casa”: solo in giorni speciali e sempre ...
Agosto 12th, 2022
Al via le riprese e il casting per la realizzazione de “Il Vate e lo sbirro” ...
Agosto 12th, 2022
Va in scena mercoledì 17 agosto, Bolognano, piazza Madonna del Monte alle ...
Agosto 08th, 2022
Tantissimi eventi già in elenco per il cuore dell'estate in agosto, la lista è ...

Notizie Abruzzo

  • Prev
Sei diportisti sono stati tratti in salvo ieri pomeriggio da una unità navale della Guardia di Finanza nelle acque
Fatture false e contabilità farlocca per “bistecche” a buon mercato: questo il risultato delle Fiamme Gialle di Pescara
Aielli si conferma tra le mete turistiche più gettonate del territorio. Tantissimi i visitatori che hanno
Continuano senza sosta gli eventi dell’Estate ‘Unica’ pianellese che hanno registrato finora, con la complicità delle
Per 4 serate, con l’iniziativa Periferie sonore, musica e divertimento in via Sant’Ilario - Dal 18 al 21 agosto 2022 -
Dopo Celestino V, è di Francesco il dono più grande a L’Aquila  Il 28 agosto sarà il Papa ad aprire la Porta Santa di
Venerdì, 19 Maggio 2017 19:40

Chieti/ WWF: La gestione del verde urbano non può essere fatta soltanto di tagli

Scritto da Reden

“Va abolita la pratica della capitozzatura che provoca enormi danni alle piante”

 

 

 

“Siamo in primavera inoltrata e in moltissime vie della città si osservano grandi alberi ridotti a candelabri. In viale Amendola, in via dei Platani e in via Salomone, ad esempio.  Platani e Sophore compaiono completamente spogli o con ciuffi di foglie a coprire,  a mo’ di “colbacco” i monconi dei grossi rami rimasti. Anche la Villa comunale non è risparmiata dallo scempio. Lo scorso anno alcuni tigli del viale erano stati capitozzati e oggi si presentano con un aspetto informe e innaturale: tanti rami sottili con foglie enormi  e privi dei boccioli che si sarebbero dovuti aprire a giugno. Sempre nella Villa comunale non mancano altre incongruenze: i Lecci, pur appartenendo alla famiglia delle Querce, sono alberi sempreverdi, tipici della flora mediterranea. Oggi i due antistanti l’ingresso del Museo Nazionale di Villa Frigerj sono quasi completamente spogli e solo qualche fogliolina, attraverso la fotosintesi clorofilliana, dovrebbe sostenere la loro vita!” L'analisi del wwf

 

“Tanti alberi abbattuti. Uno degli ultimi, speriamo, in via Madonna degli Angeli: un’acacia ormai in fiore. Al dirigente dei lavori abbiamo chiesto come mai l’albero era stato eliminato”. E affermano “La capitozzatura è la più dannosa tecnica di potatura degli alberi”.

 

I perché: la rimozione totale della chioma (le foglie sono gli organi con cui l’albero produce il proprio nutrimento) tramite capitozzatura, provoca un forte trauma alla pianta ; la perdita di così tante foglie attiva un meccanismo di sopravvivenza che consiste nella produzione di rami di lunghezza maggiore ma più esili; un albero capitozzato è più vulnerabile agli insetti e alle malattie;

radici morenti; i tessuti appena al di sotto della corteccia soggetti a scottature; i rami che si generano possono facilmente spezzarsi; implica una serie di costi.

 

Abbattimento e rimpiazzo sono le uniche tecniche possibili? Perché si interviene con la capitozzatura se questa pratica risulta dannosa per la salute della pianta? Qual è l’obiettivo della manutenzione degli alberi se alla fine ci si riduce sempre e soltanto ad abbatterli?

 

Sport

Attualità

Eventi

chiacchiere da ape

Lavoro

Politica

Notizie Montesilvano

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233743

Powered By PlanetConsult.it