Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Mercoledì, 20 Luglio 2022 12:34

Di Corsa Sotto le Stelle: una festa per stare insieme, successo per l’evento podistico in notturna a Tortoreto!

Scritto da redenz
Di Corsa Sotto le Stelle: una festa per stare insieme, successo per l’evento podistico in notturna a Tortoreto! Credit fotografico Emidio Collecchia

Nel primo vero appuntamento organizzativo della stagione podistica 2022, l’Adriatico Team del presidente Guglielmo De Laurentiis ha allestito una manifestazione tutto effetto e spettacolarità in notturna con il gradito ritorno dell’evento Di Corsa Sotto Le Stelle sul lungomare di Tortoreto.

Al via oltre 350 runners da tutto l’Abruzzo e dalle regioni limitrofe divisi in gran parte tra podisti competitivi sulla distanza di 8 chilometri e una rappresentanza di coloro che hanno disputato la Family Run non competitiva di 4 chilometri a passo libero per una manifestazione patrocinata dall’amministrazione comunale di Tortoreto rappresentata per l’occasione dal vice sindaco Arianna Del Sordo e dall’assessore allo sport Marino Di Domenico.

A firmare il successo assoluto il marchigiano Stefano Massimi della CUS Camerino (tempo 25’23”, media a chilometro 3’10”) che ha preceduto il corregionale Dario Santoro della Atletica Potenza Picena (25’37”) e Douglas Scarlato in forza alla US Aterno Pescara (26’32”). Quarto posto per Federico Ciocca (DK Runners Milano – 27’13”), quinto per Giuseppe Marinelli (Montemiletto Team Runners – 27’15”).

Altra affermazione marchigiana anche tra le donne per merito di Sara Carducci dell’Avis Ascoli Marathon (30’32” media a chilometro 3’49”), seconda l’abruzzese Francesca Calvauna dell’Hat Atri Polisportiva (30’58”) e terza la marchigiana Minerva Strazzella dell’Atletica Avis San Benedetto del Tronto (32’54”).

Per la graduatoria riservata alla società più numerosa, due team hanno ottenuto il primato a pari merito con lo stesso numero di atleti (26): la Pretuzi Runners Teramo e l’Apd Ecologica G-Giulianova.

“È andato tutto bene – ha spiegato Guglielmo De Laurentiis, presidente dell’Adriatico Team – in quello che a livello organizzativo era un momento da riproporre per far ripartire il movimento podistico e che la pandemia non ci ha permesso di fare negli ultimi due anni.  La parola chiave di questo successo è festa! Ho detto ai miei soci del direttivo di accogliere tutti con il sorriso e di esssere operativi e costruttivi. La festa è riuscita in toto perché questo deve essere lo spirito al di là del fatto sportivo. È stato difficile tenere alto il morale di tutti noi, siamo stati terapeutici e bravi a resistere e a superare questo momento. Ripartiamo dai 350 iscritti visto le tendenze delle ultime gare ma con oggi possiamo scrivere un nuovo capitolo a livello organizzativo. Grazie al popolo dei runners e a tutta l’Adriatico Team”.

 

VINCITORI DI CATEGORIA

SM23: Federico Ciocca (DK Runners Milano)

SM30: Simone D’Angelo (Adriatico Team)

SM35: Anghel Ion (Asa Ascoli Piceno)

SM40: Giuseppe Martinelli (Asd Montemiletto Team Runners)

SM45: Sergio Naglieri (Asd Vini Fantini)

SM50: Luca Maiorani (Podistica New Castle)

SM55: Domenico Caporale (Dynamik Fitness)

SM60: Antonio Sebastiani (Pretuzi Runners Teramo)

SM65: Pasquale Iezzi (Atletica Paratico)

SM70: Remo Chiavatti (GP Montorio)

SF23: Elisabetta La Torre (Grottini Team Recanati)

SF30: Lia Di Simone (Pretuzi Runners Teramo)

SF35: Cecilia Capriotti (Avis Ascoli Marathon)

SF40: Barbara Mariano (Pretuzi Runners Teramo)

SF45: Antonia Falasca (Asd Vini Fantini)

SF50: Rita Mascitti (Atletica Avis San Benedetto)

SF55: Patrizia Angeloni (Pretuzi Runners Teramo)

SF60: Carmela Esposito (Running Team D’Lu Mont)

SF70: Venere Sarra (Runners Pescara)

chiacchiere da ape

Top News

Menu principale

Statistiche

Visite agli articoli
33233743