Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Dicembre 01st, 2021
Ursula von der Leyen. E' ora che l'Unione europea inizi a "discutere" ...
Dicembre 01st, 2021
Domenica 5 dicembre alle ore 10.30 presso la sala dell’Hotel Esplanade di ...
Dicembre 01st, 2021
le graduatorie provvisorie per una dotazione finanziaria di € 4.140.000 (€ ...
Dicembre 01st, 2021
" 365 giorni l’anno appunto, per contrastare in modo deciso la violenza di ...
Dicembre 01st, 2021
sequestrati 5.000 articoli non conformi e non sicuri, addobbi ed ornamenti per ...
Dicembre 01st, 2021
Ora è salvo e sta bene Nel tardo pomeriggio di ieri una squadra dei Vigili ...
Dicembre 01st, 2021
Il sindaco Biondi: “Azienda protagonista di un processo virtuoso da cui possono ...

Spettacoli e Cultura

Dicembre 01st, 2021
Pescara – Domenica 12 dicembre si torna a ridere e a sorridere all’Auditorium ...
Dicembre 01st, 2021
"Percorsi d'arte contemporanea": domenica 5 dicembre l'asta della Fondazione ...
Dicembre 01st, 2021
Probabile vincita entro Natale. Previsione del mese di dicembre 2021 Venezia ...
Dicembre 01st, 2021
Donato un alberelloscuola. Nella mattinata del 1 dicembre, presso il Liceo ...
Novembre 30th, 2021
Prosegue l'indagine nel mondo sensibile, attraverso l'ausilio del Mago e ...

Notizie Abruzzo

  • Prev
Lega: “Il Presidio Ospedaliero San Pio di Vasto avrà quattro anestesisti" Avrà, "tre in organico già da questa
La Sezione pescarese di Italia Nostra esprime condivisione per le prime risultanze del lavoro della commissione di
" 365 giorni l’anno appunto, per contrastare in modo deciso la violenza di genere." Con la notizia del
sequestrati 5.000 articoli non conformi e non sicuri, addobbi ed ornamenti per decorazioni natalizie, bigiotteria,
Ora è salvo e sta bene Nel tardo pomeriggio di ieri una squadra dei Vigili del Fuoco di Pescara è intervenuta in
Il sindaco Biondi: “Azienda protagonista di un processo virtuoso da cui possono derivare nuove opportunità per i
Lunedì, 06 Giugno 2016 17:36

Elezioni comunali. Renzi , "PD su 1300 sindaci ne porta a casa quasi 1000"

Scritto da Red En
Presidente Renzi Presidente Renzi

"Non siamo contenti". Il segretario nazionale del Pd Matteo Renzi commenta così presso la sede del Nazareno i risultati del voto amministrativo. "Io sono affamato di vittorie e in molti comuni il Pd sta sopra al 40 per cento, per questo dico che il risultato non è di debacle ma che a noi non basta perché vogliamo di più", ha sottolineato. 

 

"Non sono ancora chiusi i seggi - ha continuato - e si torna al vecchio teatrino da prima Repubblica: hanno vinto tutti. Noi, che siamo abituati a vincere, non siamo tra quelli che dicono abbiamo vinto". I dati delle amministrative, ha aggiunto tuttavia, danno il Pd "intorno al 35% e in molte realtà ben oltre il 40, nessuno ha la diffusione nazionale come noi. Chi brinda contro di noi, pecca di superficialità". 

"Il Pd su 1300 sindaci ne porta a casa quasi 1000", ha fatto notare. Sui 5 stelle Renzi ha detto: "Vanno al ballottaggio in 3 città, in molte faticano ad arrivare alla doppia cifra e dicono di essere pronti a rivoluzionare il Paese... Contenti loro ma così diventano come tutti gli altri leaderini della vecchia politica".

"Il Movimento 5 stelle ha avuto un risultato buono a Roma e a Torino, va al ballottaggio a Carbonia, ma poi fallisce la prova a Milano, Bologna, Trieste e in molte altre città", ha osservato, aggiungendo:  "Chi è di sinistra e non vuole votare Pd, vota 5 stelle e non i movimenti a sinistra del Pd. Questo mi sembra evidente".

NAPOLI - "Il risultato peggiore per il Pd a Napoli. da anni non riusciamo a esprimerci al meglio a Napoli", ha detto Renzi. "Dopo i ballottaggi - ha annunciato - faremo una direzione del Pd sul tema di Napoli. Farò una proposta su Napoli, è responsabilità del segretario farlo. Un commissariamento per ripartire da zero. Non si può far finta di nulla". "Dove si è cercato di fare delle alleanze come a Napoli, queste non hanno funzionato minimamente, questo è un elemento di grande chiarezza", ha aggiunto.

ROMA - "Giachetti ha fatto un mezzo miracolo, onore al merito. C'è, è in campo, si gioca la partita al ballottaggio", ha sottolineato. "A Roma se Giachetti fa Giachetti sarà un ballottaggio divertente, la partita è aperta. Si riparte da zero a zero", ha notato.

MILANO - "Sala è un ottimo candidato, il ballottaggio sarà bello ma Sala ha tutte le condizioni per farcela, è al 41,9, uno dei risultati migliori. Non sono per niente deluso", ha poi detto il premier.

REFERENDUM - Il voto alle amministrative è un campanello d'allarme per il referendum? "No. Sono cose profondamente diverse", ha precisato. "I cittadini hanno votato per i sindaci" e per questo "non c'è un risultato nazionale", ha osservato. "Continuare a dare una lettura politica uniforme nazionale - ha poi aggiunto - è opera di fantasia: è impossibile dare un giudizio politico nazionale uniforme su risultati che dipendono da dinamiche totalmente locali".

LEGGE ELETTORALE - L'Italicum? "Confermo su tutta la linea, il premio va alla lista", ha detto Renzi. E sulle alleanze ha aggiunto: "Il Pd è partito a vocazione maggioritaria".

I commenti dei leader di partito

Berlusconi

"Il presidente Berlusconi, residente a Roma, al ballottaggio si recherà a votare, e voterà scheda bianca, per sottolineare l’inadeguatezza di entrambe le proposte politiche ma anche, di fronte al drammatico astensionismo, l’importanza di esercitare sempre e comunque il diritto di voto". E' quanto si legge in una nota diffusa da Forza Italia.

Grillo

Piedi a terra, ora testa e cuore ai ballottaggi. Possiamo farcela". Così Beppe Grillo al telefono con alcuni parlamentari che lo hanno sentito in queste ore, compresa la candidata sindaco M5S a Roma, Virginia Raggi, riferiscono fonti autorevoli all'Adnkronos.

Il leader del Movimento si è detto "molto contento, entusiasta" per i risultati messi a segno dai 5 Stelle, non solo a Roma ma anche a Torino. Estremamente soddisfatto dai risultati, riferiscono le stesse fonti, anche Davide Casaleggio, il figlio del cofondatore del Movimento a cui i 5 Stelle hanno dedicato i risultati ottenuti alle urne.

Meloni

"Come dimostrano i dati ci siamo battuti fino all'ultimo voto . È' stata una campagna elettorale entusiasmante. Arrivare così vicino al ballottaggio e perdere alle 4/5 del mattino è come perdere alla finale di coppa del mondo ai rigori. Abbiamo lisciato il miracolo di vincere queste elezioni perché se fossimo arrivati al ballottaggio anche con il M5S la possibilità di vittoria sarebbe stata alta". Così la candidata a sindaco di Roma Giorgia Meloni, commentando i risultati delle amministrative di ieri.

"Quello che abbiamo fatto qui a Roma - ha continuato - è stato straordinario. E' stato un risultato ottimo anche perché mi viene in mente il meccanismo di Davide contro Golia"

"Per il ballottaggio - spiega ancora Meloni - non abbiamo dato indicazioni, non darei mai indicazioni di voto per un candidato di Renzi, però devo dire che anche per quanto riguarda la candidata del M5S ho visto un po' di pressappochismo, entrambe le possibili amministrazioni potrebbero non essere all'altezza per cui non vorrei metterci la faccia. I cittadini faranno quello che vogliono perché hanno dimostrato di non seguire le indicazioni di partito". E alla domanda per chi andrà a votare e se andrà a votare Meloni conclude: "Vedremo".

"Io credo che da parte di Berlusconi fosse voluto non fare arrivare Giorgia Meloni al ballottaggio per mandarci Roberto Giachetti perché serviva a impedire il domino che avrebbe mandato a casa Matteo Renzi", ha affermato.

"Dopo queste amministrative nulla sarà come prima. Cambiano i rapporti di forza all'interno del centrodestra e cambia anche l'idea su cosa il centrodestra debba essere. A me pare abbastanza chiaro il segnale che arriva dai cittadini: le accozzaglie non funzionano, non funziona un centrodestra che fa di tutto per aiutare il centrosinistra perché nessuno mi toglie dalla testa che Giachetti arriva al ballottaggio grazie a Forza Italia, quindi con un 'aiutino' è facile dire 'Giachetti ha fatto il miracolo', così siamo capaci tutti".

"Noi - afferma - guardiamo avanti per costruire un centrodestra che può vincere, può fare la differenza però solo se presenta una proposta seria credibile e se è alternativo al centrosinistra". "Farò la mia parte per Roma e lo dico a chi dovesse vincere e arrivasse a fare il sindaco. Se proporranno buoni provvedimenti per Roma noi ci saremo e daremo una mano ma non faremo sconti a nessuno perché è per questo che c'hanno votato i romani", ha concluso.

adnkronos

Ultima modifica il Lunedì, 06 Giugno 2016 17:44

Sport

Attualità

Eventi

Lavoro

Politica

Notizie Montesilvano

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33113356

Powered By PlanetConsult.it