Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Sabato, 18 Febbraio 2017 18:14

Voltigno d'Abruzzo, neve per acrobati

Scritto da di Luciano Pellegrini

Il bel tempo ci ha invogliati per andare a sciare con gli sci da FONDO ESCURSIONISMO, alla PIANA DEL VOLTIGNO (Parco Nazionale del Gran sasso e Monti della Laga), nel comune di VILLA CELIERA PE.

 

La scelta è stata di fare l’anello VOLTIGNOLO - VOLTIGNO.

Purtroppo LE PISTE per lo sci di fondo non erano battute, ma ciò che ha creato molti problemi, è stata la condizione della neve, meglio definirla ACQUA GHIACCIATA. Complice il cielo stellato notturno e di conseguenza la temperatura rigida, questa neve “insicura”, pesante, acquosa, gela. Come al solito abbiamo incontrato solo due persone, ma molte impronte di animali selvatici e il panorama superbo. Per tornare a valle, al punto di partenza, circa 3 chilometri di strada con esposizione a NORD, abbiamo fatto GLI ACROBATI. Anche con LE VARIE TECNICHE DI FRENATA, ma con la neve ghiacciata, dura, granitica, per non cadere, abbiamo dovuto cercare la posizione di maggiore equilibrio, studiando attentamente dove era meglio dirigere gli sci per evitare le tracce e le scanalature esistenti.   Insomma, era meglio impegnare la giornata diversamente. Con questo tipo di neve, anche la CIASPOLA FA POCA ADERENZA. Per informazione, il BOLLETTINO VALANGHE è ancora stabilmente fermo CON GRADO DI PERICOLO MARCATO 3 ED IN AUMENTO PER IL RIALZO TERMICO.

 

Distanza 14 KM

Dislivello 350 metri

Durata 4 ore

Difficoltà EAI (escursionistico in ambiente innevato)

 

Ultima modifica il Sabato, 18 Febbraio 2017 19:04

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233743