Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Domenica, 09 Febbraio 2020 19:15

Virtus Entella Pescara 2 - 0, sconfitta meritata per i biancazzurri

Scritto da Massimo Sanvitale

Pomeriggio da dimenticare, della prestazione odierna non si salva niente. La Virtus Entella batte il Pescara usufruendo di due rigori (il primo inesistente), tuttavia non esistono alibi per una partita non giocata. Una buona parte della colpa è purtroppo di mister Legrottaglie, il quale decide di rinunciare a molta della qualità in rosa, preferendo Masciangelo e Bruno a Kastanos e Melegoni. Il finale di partita vede persino un 4-3-3 con Drudi nella posizione di regista, soluzione che appare di confusa fantasia.

La partita inizia con le squadre piuttosto bloccate, come ampiamente prevedibile data la densità di giocatori nella metà campo. Al minuto 8’, Crecco serve Galano in area, conclusione a lato. Un minuto più tardi risponde l’Entella con Mazzitelli, il cui tiro da fuori è deviato in angolo.

Al 31’, De Luca colpisce il palo con Fiorillo battuto, la palla schizza sui piedi di Rodriuguez che calcia alto a porta vuota. Passano pochi minuti e l’arbitro Sozza fischia un rigore per i padroni di casa: Zappa scivola in area e nel riprendere l’equilibrio alza la gamba per anticipare Mazzitelli; il direttore di gara vede – forse – un calcio invece di un anticipo e concede il penalty, poi trasformato da De Luca. L’errore dell’arbitro appare evidente ma onestamente si deve ammettere che in diretta l’impressione era che il fallo ci fosse, anche perché si trattava di una situazione che tipicamente conduce al rigore. La ripresa inizia con il secondo tiro dagli undici metri fischiato contro il Pescara dal Sig. Sozza: Crecco devia un cross dall’esterno con il braccio largo, mentre è in fase di – inspiegabile – torsione. Ai sensi delle ultime direttive in vigore sul punto, ci sentiamo di dire che la decisione presa appare corretta. Sul dischetto va Rodriguez che batte Fiorillo. Legrottaglie inserisce Bocic e Kastanos per Masciangelo e Bruno, nel probabile tentativo di rimediare alla formazione sbagliata schierata dal primo minuto. Ormai, però, è tardi, così il Pescara continua nelle sue enormi difficoltà di manovra e non riesce ad imbastire neppure un’idea di reazione. Il cambio modulo in favore di un 4-3-3 con Drudi regista, poi, non convince affatto. Al 61’, ci prova Scognamiglio di testa, palla fuori di poco e Maniero poco reattivo in vista di una possibile incursione. Negativa la prova del centravanti, il quale ha corso molto ma ha sbagliato banalmente moltissimi palloni, non riuscendo a tenere alto il baricentro della squadra.

L’unico sussulto arriva al 73’, quando Memushaj coglie la traversa con una punizione dal lato corto dell’area di rigore. Ulteriore nota stonata è l’infortunio di Kastanos, costretto ad uscire nel finale, per il quale si teme un problema di natura muscolare. Mister Legrottaglie: “Ho visto una squadra sottotono, non mi aspettavo una prestazione così incolore. Abbiamo avuto poca attitudine ad andare avanti, ritmi lenti, ci siamo abbassati. Avevamo preparato tutt'altra partita. Possiamo solo analizzare, pensare agli errori e rivedere il tutto. Mi dispiace perché potevano dare continuità, una cosa che ci manca. Non eravamo in giornata”. Poi si lascia scappare quella che forse è una notizia: “Pucciarelli lo aspettiamo, starà fuori due mesi”. Dunque, c’è ben poco da aspettare, rappresentando il caso l’ennesima glaciale delusione di un mercato condotto malissimo.

Tabellino:

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Contini , Coppolaro, Pellizzer, Chiosa, Sala, Mazzitelli (73' Toscano), Paolucci, Settembrini, Dezi, De Luca (82' Nizzetto), Rodriguez (67' Morra) A disposizione: Paroni, Zaccagno, Chajia, Crialese, Currarino, De Col, De Luca M., Mancosu, Poli All.: Roberto Boscaglia

PESCARA (3-5-2): Fiorillo, Bettella, Drudi, Scognamiglio, Zappa, Memushaj, Bruno (52' Kastanos [79' Clemenza]), Crecco, Masciangelo (52' Bocic), Galano, ManieroA disposizione: Alastra, Farelli, Del Grosso, Elizalde, Pavone, Mane, Diambo, Borrelli, Melegoni All.: Nicola Legrottaglie MARCATORI: 35' De Luca c.d.r. (VE), 50' Rodriguez c.d.r. (VE)

NOTE. Ammoniti: 13' Mazzitelli (VE), 50' Crecco (P), 63' Contini (VE), 68' Kastanos (P), 76' Drudi (P), 83' Coppolaro (VE)

ARBITRO: Sig. Simone Sozza (Seregno) ASSISTENTI: Sig. Manuel Robilotta (Sala Consilina), Sig. Riccardo Annaloro (Collegno) IV UFFICIALE: Sig. Lorenzo Illuzzi (Molfetta)

Ultima modifica il Domenica, 09 Febbraio 2020 19:23