Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Sabato, 23 Febbraio 2019 18:11

Serie B, Mancuso rilancia il Pescara

Scritto da
L'esultanza di Mancuso L'esultanza di Mancuso Pescara Calcio

Una doppietta del bomber fa volare il Delfino: sconfitto il Padova 2-0.

 

Successo netto e importante per il Pescara di mister Pillon che bissa la vittoria ottenuta lunedì scorso a Crotone. Il tecnico biancazzurro ripropone lo stesso modulo con Marras schierato dietro le due punte Mancuso e Monachello e il terzetto offensivo non delude le aspettative. Gara subito in discesa per i padroni di casa, a segno dopo soli 4' grazie ad un rigore concesso per fallo di Calvano su Memushaj e trasformato da Mancuso. Il bomber si ripete al 18' calciando al volo di sinistro su assist di Marras: per lui sono ben 15 i sigilli stagionali. Al 34' viene espulso per proteste Bisoli, allenatore del Padova, apparso già nervoso dopo la concessione del penalty. A differenza della gara di andata (quando fu rimontato dopo essere passato in vantaggio di due reti) il Delfino amministra bene la gara e non capitola sui ripetuti tentativi degli ospiti, vicinissimi al gol prima al 45' (pallone sulla linea di porta prima del salvataggio di Scognamiglio) e poi al 79' (miracolo di Fiorillo su colpo di testa ravvicinato di Cappelletti). Buone occasioni anche per Monachello e Mancuso nella ripresa, ma il risultato non cambia più: 2-0.

Moderatamente soddisfatto mister Pillon a fine gara: "Sapevamo che era una partita difficile, perché il Padova è nella zona calda della classifica e le squadre che devono salvarsi creano sempre dei grossi problemi, ma sono contento per quello che abbiamo fatto. Come a Crotone c'è stata un po' di sofferenza nel primo tempo, mentre nel secondo siamo andati decisamente meglio, anche perché abbiamo giocatori molto bravi nel gioco in profondità e quando ci consentono delle ripartenze, generalmente nella ripresa, possiamo sempre mettere in difficoltà gli avversari. E adesso testa alla prossima gara, perché ci attende una partita molto intensa".

Il turno infrasettimanale di martedì prevede infatti per il Pescara l'ostica trasferta di Benevento.

 

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Gravillon, Campagnaro (53' Perrotta), Scognamiglio, Ciofani; Memushaj (86' Bruno), Brugman, Crecco; Marras; Mancuso, Monachello (83' Capone). All.: Pillon.

PADOVA (3-4-1-2): Minelli; Andelkovic, Cherubin, Trevisan; Calvano (40' Cappelletti), Broh, Pulzetti, Longhi; Capello (75' Marcandella); Bonazzoli, Baraye (86' Clemenza). All.: Bisoli.

Arbitro: sig. Fourneau di Roma.

Marcatori: 4' rig. Mancuso, 18' Mancuso.

Note: ammoniti Gravillon, Trevisan, Baraye, Cherubin; spettatori 5.704 per un incasso di 33.530 €.

Ultima modifica il Lunedì, 25 Febbraio 2019 15:35