Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Sabato, 08 Dicembre 2018 12:23

Il Pescara torna alla vittoria

Scritto da
Di nuovo a segno il bomber Mancuso Di nuovo a segno il bomber Mancuso Pescara Calcio

Sconfitto 2-0 il Carpi nell'anticipo della 15ª giornata.

 

Dopo tre turni di digiuno, e con un solo punto all'attivo, il Delfino torna al successo e riaggancia momentaneamente il Palermo in vetta alla classifica, in attesa degli altri match della giornata.

Vittoria comunque sofferta per i padroni di casa, contro il Carpi guidato in panchina da Castori, avversario tradizionalmente ostico per i biancazzurri. Primo tempo sostanzialmente in equilibrio, con due occasioni per il Pescara (con Marras e Mancuso) e altrettante per gli ospiti, entrambe con Arrighini che prima fallisce un facile aggancio e poi sfiora il palo sugli sviluppi di un calcio di punizione.

Nella ripresa è netto il dominio del Pescara, che però non riesce a trovare la via del gol anche per alcune contestate decisioni arbitrali. Al 49' infatti il direttore di gara nega il penalty ai padroni di casa dopo un clamoroso fallo di mani in area di Mbaye, mentre al 60' Memushaj si vede annullare una rete per un precedente fuorigioco di Scognamiglio. Quando al 72' Monachello dilapida un'altra colossale palla-gol su assist di Mancuso è netta la sensazione di essere incappati nell'ennesima serata negativa. A sorpresa, invece, su un corner di Marras è proprio il Carpi a regalare il vantaggio ai biancazzurri con una clamorosa autorete di Mbaye, nata dopo una incomprensione tra Mokulu e l'incerto Piscitelli in uscita. A chiudere il match ci pensa quindi il bomber Mancuso, a segno dopo un mese di digiuno grazie ad una pregevole azione in contropiede: per lui 8° sigillo stagionale e secondo posto nella classifica cannonieri.

Moderatamente soddisfatto il tecnico Pillon a fine gara: "Sapevamo che non sarebbe stata una gara facile e infatti avevo raccomandato ai miei ragazzi di non avere frenesia nel risolverla. Purtroppo nel primo tempo, e dopo gli ultimi risultati non positivi, un po' di tensione l'abbiamo avvertita; molto meglio nella ripresa, quando ci siamo scrollati di dosso tutte le paure e abbiamo mostrato a pieno le nostre potenzialità. Considerando le occasioni avute e il gioco espresso, posso affermare che si tratta sicuramente di una vittoria meritata".

 

PESCARA (4-3-3): Kastrati; Balzano, Scognamiglio, Gravillon, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Melegoni (55' Machin); Mancuso, Monachello (82' Ciofani), Marras (86' Palazzi). All.: Pillon.

CARPI (4-4-1-1): Piscitelli; Pachonik, Sabbione (78' Machach), Poli, Buongiorno; Jelenic, Mbaye, Di Noia, Pezzi; Concas (76' Piscitella); Arrighini (67' Mokulu). All.: Castori.

Arbitro: sig. Maggioni di Lecco.

Marcatori: 73' aut. Mbaye, 89' Mancuso.

Note: ammoniti Sabbione, Marras, Pezzi.

Ultima modifica il Sabato, 08 Dicembre 2018 16:06