Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Febbraio 24th, 2021
Non è stata una esecuzione ma la morte dell'ambasciatore Luca Attanasio e ...
Febbraio 24th, 2021
Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust. ...
Febbraio 24th, 2021
I militari, inoltre, soccorrono anziano in stato confusionale alle tre di ...
Febbraio 24th, 2021
Con decreto del 23 febbraio 2021 il Ministero dell'Interno, di concerto con il ...
Febbraio 24th, 2021
Tra i Comuni che hanno ottenuto i finanziamenti per delle opere di messa in ...
Febbraio 24th, 2021
Eseguiti 248 test antigenici: un solo positivo. Campagna gratuita svolta in ...
Febbraio 24th, 2021
Aielli entra a far parte dell’Associazione Nazionale dei Comuni Virtuosi. ...
Febbraio 24th, 2021
Il sindaco di Manoppello scrive ad Asl, Regione e Protezione civile Il ...
Febbraio 24th, 2021
Allestite questa mattina due innovative isole ecologiche con le gigantografie ...
Febbraio 24th, 2021
Rispetto a ieri si registrano 535 nuovi casi (di età compresa tra 7 mesi e 103 ...
Febbraio 23rd, 2021
  Mobiletrans Phone Transfer è un software molto intuitivo che, quando ...

Spettacoli e Cultura

Febbraio 24th, 2021
Ha sconfitto la fame, la guerra ed anche ..il Covid! Il 90enne Mastro Tonino di ...
Febbraio 23rd, 2021
Giovanni de Cesaris “Carbonari della provincia di Teramo nel 1820 e 1821” ...
Febbraio 23rd, 2021
L’Amministrazione Comunale omaggia la contessa Alexandrina Obreskov Acquaviva ...
Febbraio 23rd, 2021
26 giugno - 4 Luglio 2021, Teatro Monumento d’Annunzio "I Premi ...
Febbraio 23rd, 2021
Fiamma di Leonardo A chi le chiede come ha raggiunto questo grande traguardo ...

Notizie Abruzzo

  • Prev
Tra i Comuni che hanno ottenuto i finanziamenti per delle opere di messa in sicurezza, c’è anche Città Sant’Angelo
Eseguiti 248 test antigenici: un solo positivo. Campagna gratuita svolta in collaborazione con Asl Lanciano Chieti
Aielli entra a far parte dell’Associazione Nazionale dei Comuni Virtuosi. Anche il Comune di Aielli viene
Il sindaco di Manoppello scrive ad Asl, Regione e Protezione civile Il Palazzo Polifunzionale situato nei pressi
Allestite questa mattina due innovative isole ecologiche con le gigantografie degli scorci più caratteristici di
Rispetto a ieri si registrano 535 nuovi casi (di età compresa tra 7 mesi e 103 anni). I positivi con età inferiore
Lunedì, 23 Aprile 2018 13:14

Mancuso rilancia il Pescara

Scritto da
Esulta Mancuso per la tripletta Esulta Mancuso per la tripletta Pescara Calcio

Una tripletta dell'attaccante consente al Pescara di superare lo Spezia (3-2) nel posticipo dell'Adriatico.

 

Torna alla vittoria il Delfino dopo ben 11 turni di digiuno; l'ultimo successo era infatti datato 10 febbraio (1-0 alla Salernitana, con gol di Brugman): da allora cinque pareggi, sei sconfitte e ben due cambi di allenatore che avevano fatto sprofondare i biancazzurri in zona retrocessione. I tre punti contro i liguri permettono al nuovo tecnico Pillon di respirare un po' prima delle prossime quattro decisive gare contro dirette concorrenti nella lotta salvezza (nell'ordine Ternana, Cesena, Novara e Ascoli): sarà fondamentale conquistare 6-7 punti in questo mini-ciclo di spareggi prima dell'ultima proibitiva trasferta di campionato a Venezia.

Protagonista assoluto del match Leonardo Mancuso, classe 1992, già acquistato dalla Juventus nel corso dell'ultimo mercato invernale: per lui la prima tripletta nel torneo cadetto dopo le 25 reti (tra stagione regolare e playoff) realizzate lo scorso anno con la maglia della Sambenedettese in Lega Pro. Il magico pomeriggio della punta biancazzurra inizia al 13', con la precisa trasformazione di un penalty concesso per fallo su Pettinari; prosegue al 16', quando una sua conclusione a giro sul secondo palo beffa il portiere ospite Manfredini; diviene memorabile al 55', col terzo gol realizzato al termine di una irresistibile azione personale conclusa con un gran sinistro da fuori area.

Il 3-0 provoca però la reazione d'orgoglio dello Spezia, che accorcia le distanze al 66' con una splendida punizione di De Francesco. Quindi inizia lo show al contrario di Capone, subentrato ad inizio ripresa al fantasista Falco. Il giovane attaccante biancazzurro fallisce un facile assist per il liberissimo Pettinari, solo dinanzi alla porta, e sulla ripartenza i liguri trovano la seconda rete con Mulattieri (73'); quindi compie altre leggerezze che causano più di uno spavento alla retroguardia dei padroni di casa, su cui aleggia l'incubo dell'ennesima rimonta subita. Un atteggiamento, quello di Capone, che finisce per indispettire anche il pubblico dell'Adriatico, che col fiato sospeso attende il triplice fischio finale (ben cinque i minuti di recupero concessi dal direttore di gara Ghersini).

Finalmente soddisfatto Bepi Pillon, al primo successo sulla panchina biancazzurra: "Il calcio è fatto di episodi: per questo servono sempre umiltà e concentrazione. Oggi siamo stati perfetti per 70’ ma il finale è stato macchiato da pochi minuti di follia. Di fatto abbiamo sofferto pur essendo avanti di tre reti e avendo sbagliato il quarto gol più volte. Ad ogni modo ci prendiamo questa vittoria, finalmente abbiamo rotto l’incantesimo".

 

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Coda (85' Fornasier), Perrotta, Fiamozzi; Machin, Brugman, Valzania, Mancuso (86' Baez), Pettinari, Falco (dal 46' Capone). All.: Pillon.

SPEZIA (4-3-1-2): Manfredini; De Col, Terzi, Giani, Lopez; Pessina, Maggiore (46' Augello), Bolzoni (46' Mulattieri); De Francesco; Forte (59' Granoche), Marilungo. All.: Gallo.

Arbitro: sig. Ghersini di Genova.

Marcatori: 13' rig. Mancuso, 16' Mancuso, 55' Mancuso, 66' De Francesco, 73' Mulattieri. 

Note: ammoniti Coda, De Col, Fiorillo, Lopez; spettatori 6.924 per un incasso di 42.427 €.

 

Ultima modifica il Lunedì, 23 Aprile 2018 14:29

Sport

Attualità

Eventi

Lavoro

Politica

Notizie Montesilvano

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
32184131

Powered By PlanetConsult.it